Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Alle origini dell'odio. L'Oreste di Euripide

Notizia letta 2413 volte
Articolo in: - Comunicati   - Eventi  

Saronno

Gruppo Emergency Saronno 10/03/2011

Alle origini dell'odio. L'Oreste di Euripide Gruppo Emergency Saronno

La guerra è una sciagura così immane, il suo esito così incerto, e le sue conseguenze, per un paese, così catastrofiche, che i sovrani non avranno mai riflettuto abbastanza prima di intraprenderla.
[Federico Il Grande]
Giovedì 10 marzo 2011 Alle ore 21:00 - Garbagnate Milanese, Auditorium San Luigi

 

L'ORESTE
DI EURIPIDE


Giovedì 10 marzo 2011
ore 21:00 - Garbagnate Milanese
Auditorium San Luigi - via Vismara 2
ingresso libero

Tradotto e volto in versi da Alessandro Milazzo.

Letto e interpretato da Michele Luchetti, Maria Giulia Montanari, Matteo Negri, Pietro Crivelli, Lara Bossi, Fabio Aroldi.



La lettura della tragedia euripidea sarà accompagnata e sostenuta da commenti che aiuteranno ad avvicinare l'opera alla sensibilità moderna e a riflettere su alcune costanti dell'animo umano.

Emergency, nella sua tenace battaglia contro tutte le guerre, sceglie questa volta come suo alleato Euripide e la sua tragedia Oreste. Non sembri così stridente il legame tra un'associazione nata per costruire ospedali nei principali teatri di guerra e il grande tragediografo ateniese.
Emergency si è sempre impegnata nella diffusione di una cultura di pace e con questo spettacolo intende andare all'origine del problema della guerra e della violenza, in cerca della scintilla che fa scaturire l'odio.
Proprio nei momenti di crisi di valori e di perdita di punti di riferimento, è necessario il conforto e il confronto con il mondo dei classici, padri lontani sì, ma sempre generosi di buoni consigli per chi crede di aver perso la via. Un classico, soprattutto se affronta i problemi che con costanza affliggono l'essere umano, non perde mai di attualità ed è per sempre un ceppo verde, su cui innestare il nostro pensiero.
La lettura dell'Oreste, di cui si presenta una rivisitazione in versi, propone una riflessione sull'origine dell'odio e della violenza: perché l'uomo, che ha facoltà di scelta, sceglie il male? Che cosa lo spinge a desiderare che qualcuno soffra? Da dove nasce questo sentimento cieco che separa gli uomini e li rende nemici?
Euripide, nella vicenda di Oreste, giovane greco matricida, e del suo contrasto con la famiglia e la città, si avventura nella ricerca di risposte a questi interrogativi: le vicende contemporanee sotto ai nostri occhi non possono che aver bisogno delle stesse risposte.

 

 

  http://www.emergencysaronno.altervista.org#...]

 

www.emergency.it
Biblioteca comunale di Garbagnate Milanese: tel 02 995 88 07

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.