Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Concorso fotografico ITIPITOP

Notizia letta 2341 volte
Articolo in: - Comunicati   - Eventi  

Saronno

Gian Paolo Terrone 03/02/2011

Concorso fotografico ITIPITOP Gian Paolo Terrone

Dopo il grande successo riscosso con il concorso fotografico "L'Attimo creativo", Gian Paolo Terrone è pronto ad organizzare un nuovo concorso fotografico dedicato ai volti di Saronno: ITIPITOP.
Come già avvenuto per il precedente concorso, i ritratti presentati alla mostra saranno donati alla Collezione iconografica "Il Tempio dei Grandi Protagonisti di Saronno".
Se credete nell'utilità collettiva di questa iniziativa, sostenetela con una sponsorizzazione. Quest'anno la raccolta è a rischio in quanto, a tutt'oggi, non si sono reperiti i fondi minimi per poter sostenere i costi vivi dell'operazione.

 

La Collezione iconografica "Il Tempio dei Grandi Protagonisti di Saronno", fondata lo scorso anno con la raccolta dei primi centoventotto ritratti  con il concorso fotografico "L'Attimo creativo", è finalizzata a:
• raccogliere in un unico contenitore i volti dei concittadini che hanno contribuito a mantenere alto, oltre le mura cittadine, il prestigio della nostra comunità attraverso la loro operosità, il loro genio, la loro fama e i loro meriti. In particolare pensiamo a quei personaggi che hanno ottenuto pubbliche benemerenze, premi, attestati, record, meriti o primati: le eccellenze che esprime - o ha espresso - la città di Saronno negli ultimi decenni;
• indicare alle nuove generazioni l'esempio di quei personaggi e, con gratitudine, riconoscerne il valore;
• consegnare alla storia un ritratto artistico legato al nome del personaggio meritevole di fama e prestigio.

Pochissimi saronnesi di oggi saprebbero abbinare un volto a questi nomi e cognomi celebri e prestigiosi; ad alcuni sono state intitolate anche delle vie cittadine: Giosué Pusterla, Nino Biffi, Maurilio Bossi, le sorelle Lucini, il maestro Vittorio Pini, Pina Gianetti, mons. Ugo Ronchi, don Angelo Macchi, Gildo Rota Baldini, Domenico Reina, Mario Lazzaroni, Andrea Sgarzi, Francesco De Rocchi, Giovanni Rossi, Filippo Reina e centinaia di altri. Di tanti illustri concittadini, si tende così a salvare solo i nomi e cognomi senza che ne resti un ritratto da tramandare alle generazioni future.

Per i personaggi del passato si può far poco, ma per quanto riguarda i nostri contemporanei, in vita, esiste dal 2010 uno specifico archivio "L'Archivio iconografico pubblico" in grado di salvare i volti oltre ai nomi e cognomi prestigiosi per la nostra comunità.
Tutti insieme possiamo contribuire ad arricchire l'archivio con immagini di persone che rientrino nel novero di coloro che tengono alto il nome ed il prestigio della comunità saronnese anche fuori dalla cerchia delle mura cittadine.

L'Associazione Linee Andamentali, si impegna ad organizzare la raccolta dei ritratti indicendo il "Concorso fotografico ITITPITOP 2011".

Se credete nell'utilità collettiva di questa iniziativa, sostenetela con una sponsorizzazione. Quest'anno la raccolta è a rischio in quanto, a tutt'oggi, non si sono reperiti i fondi minimi per poter sostenere i costi vivi dell'operazione.
Tutto adesso  è nelle mani di quei concittadini culturalmente sensibili o interessati ad abbinare il proprio logo aziendale o la propria immagine personale a questa iniziativa.

 

 

  http://www.lineeandamentali.it/index.php?option=co#...]

 

Troverete tutte le specifiche del concorso all'indirizzo: www.lineeandamentali.it

Saronno, 30 gennaio 2011
Francesca Gisotti 
Presidente dell'Associazione di promozione culturale Linee Andamentali

 

 

 

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.