Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Gli auguri di Buone Feste dalla scuola di pittura aziendale "Giocare con l'Arte"

Notizia letta 2704 volte
Articolo in: - Comunicati  

Caronno Pertusella

Giuseppe Ossoli 29/12/2010

Gli auguri di Buone Feste dalla scuola di pittura aziendale "Giocare con l'Arte" Giuseppe Ossoli

Parte dagli artisti della scuola di pittura "Giocare con l'Arte", la scuola del maestro Enzo Cremone che si tiene all'interno di ProGeA, studio di consulenza di Caronno Pertusella, ormai al suo quarto anno, il più simpatico augurio di Buone Feste. La scuola è diventata nel tempo un esempio di piccolo welfare fatto in casa, un asilo interaziendale per figli dei dipendenti.

 

L'esperienza si sta ora allargando all'esterno e l'idea lanciata in ambito aziendale sta incominciando a prendere piede anche in altre realtà. Oltre all'indispensabile Cremone, gli ideatori del progetto, Beatrice Pauselli, Omar Barella e Giuseppe Ossoli, raccontano, infatti, che le informazioni sul progetto "Giocare con l'Arte", una sorta di asilo interaziendale per i figli dei dipendenti, sono sempre più numerose da parte dei clienti dello studio ed i mass-media locali dimostrano attenzione sempre più accesa sull'argomento. Segno che l'interesse è veramente alto e, soprattutto, che ci sono effettivamente tutti i presupposti perché le aziende del territorio possano essere un valido supporto non solo per l'economia locale, ma che anche siano sempre più un valore aggiunto per la società civile.
La società caronnese crede talmente tanto nel progetto da aver persino recuperato una parte dei suoi uffici unicamente per questo esperimento, investendo cioè finanziariamente per poter ancora di più realizzare questa scuola. Il successo morale è notevole e lo sforzo profuso da tutti gli attori di questo esperimento, soprattutto quello dei bambini, è veramente impagabile. Giocare con l'Arte, da quest'anno, è anche una scuola di pittura per i grandi. Non bastavano i bambini: da oggi anche alcuni loro genitori ed amici più "anziani" si dedicano alla pittura.

In questa realtà aziendale stanno nascendo piccoli e grandi artisti. Non importa se nessuno di loro sarà mai un Michelangelo, l'importante è che tante persone, piccole e grandi, abbiano un'occasione. Questo è sempre stato il messaggio di "Giocare con l'Arte", un modo particolare di fare impresa in un mondo economico come quello attuale dove la necessità ai dati di bilanci è sempre una priorità, ma l'attenzione a ciò che ci circonda, la nostra comunità ed i nostri bambini, non può comunque mai essere dimenticato.
Questo progetto di strategia d'impresa per la valorizzazione degli elementi intangibili di un'azienda, cioè la reputazione aziendale, la strategia del fare rete tra imprese, la fidelizzazione dei clienti e dei collaboratori è veramente una grande lezione di economia fatta da piccoli e grandi artisti in erba.

Giuseppe Ossoli

 

 

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.