Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

La Sinistra per Ceriano - Trasparenza e legalità

Notizia letta 2844 volte
Articolo in: - Comunicati   - Politica  

Ceriano Laghetto

La Sinistra per Ceriano 10/10/2010

La Sinistra per Ceriano - Trasparenza e legalità La Sinistra per Ceriano

Le mafie hanno messe le loro mani anche sulla Brianza.
Negli ultimi mesi sono venuti alla luce nel campo degli appalti pubblici numerosi episodi di utilizzo del potere politico non per perseguire il benessere comune ma gli interessi personali e di parte a spese della collettività.

 

Corruzione e collusioni con le mafie hanno investito sia il livello nazionale che quello locale. Anche a pochi chilometri da Ceriano Laghetto, nella neonata provincia di Monza e Brianza, oltre che in alcuni grossi comuni brianzoli da noi poco distanti, le indagini e le intercettazioni (che qualcuno vorrebbe ridurre drasticamente, se non abolire) hanno permesso di scoprire come diversi amministratori pubblici, anziché preoccuparsi degli interessi delle comunità che rappresentano, si siano occupati prima di tutto dei loro interessi personali e di quelli della criminalità organizzata. In particolare le mafie sono attive in settori come l'edilizia, lo smaltimento dei rifiuti, il movimento terra oltre che nel settore dei prestiti finanziari, soffocando chi invece lavora onestamente.

Per questi motivi chiediamo che a livello comunale vi sia un forte segnale per la legalità e la trasparenza, soprattutto in ambiti delicati come quello degli appalti e dei lavori pubblici. Chiediamo perciò a tutte le forze politiche cerianesi un impegno comune per mettere delle regole precise che aumentino la trasparenza degli appalti pubblici e premino il rispetto della legalità di chi vi partecipa. La nostra proposta è quella di escludere dai bandi di appalto le ditte condannate o sotto inchiesta per reati connessi alle mafie e di prevedere punteggi aggiuntivi per quelle società che garantiscono il rispetto della legalità e la sicurezza dei lavoratori.
Per quanto riguarda la trasparenza, sarebbe poi opportuno rendere pubblico e accessibile l'elenco dettagliato delle ditte impegnate tramite affidamenti diretti, appalti o gare, nonchè di tutti gli incarichi e consulenze professionali richieste dai lavori, il tipo di lavori o servizi svolti e l'esatto importo degli stessi, con l'elenco puntuale di tutti gli eventuali subappalti intervenuti e delle ditte beneficiarie.
Solo con la trasparenza e la legalità si possono sconfiggere gli abusi, il malaffare e le mafie.

 

 

  http://sinistraperceriano.splinder.com/post/234253#...]

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.