Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

La risposta di Barin non convince, l'intervento sulla viabilità del Prealpi è un gran pasticcio

Notizia letta 2154 volte
Articolo in: - Politica  

Saronno

Lorenzo Bernasconi 16/11/2013

La risposta di Barin non convince, l'intervento sulla viabilità del Prealpi è un gran pasticcio Lorenzo Bernasconi
In merito all'intervento sulla viabilità in corso di attuazione nel quartiere Prealpi, ed alle critiche ad esso avanzate, mi preme rassicurare l'assessore Barin che la sicurezza di pedoni, ciclisti e alunni delle scuole è una priorità anche per la Lega; è anzi proprio questa una delle ragioni che ci spingono a protestare contro un intervento che, costringendo le auto - a forza di sensi unici - ad attraversare un dedalo di viuzze e ad effettuare numerose curve che offrono scarsa visibilità, oltretutto situate in prossimità di attraversamenti pedonali (ufficiali o de facto), finirà col ridurre, anziché accrescere, il livello di sicurezza delle nostre strade per gli utenti più deboli.
 

L'assessore Barin vuole inoltre farci credere che quest'orgia di sensi unici sia necessaria per dotare il quartiere di ampi marciapiedi e piste ciclabili: ciò può forse avere un barlume di senso per via Valletta, non certo per le tante vie secondarie del quartiere, già dotate (eccetto via Verbano) di marciapiedi più che adeguati e dove, ciononostante, il traffico ciclopedonale è veramente minimo.

Posso capire l'imbarazzo dell'assessore, il quale non farebbe certo una gran figura nell'ammettere che la scelta di distribuire sensi unici a pioggia non è dettata da reali necessità, ma da pura e semplice ideologia: tuttavia, in nome del buonsenso e del bene comune, lo invito a ritornare sui suoi passi e ad operare una sostanziale revisione di questo intervento che, così come è stato concepito, non porterebbe altro che disagi e problemi ai cittadini saronnesi.

Per la Lega Nord Lega Lombarda per l'indipendenza della Padania, sezione di Saronno,
Lorenzo Bernasconi, consigliere del direttivo e residente del quartiere Prealpi

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.