Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Maria Amelia Monti e le musiche DI Cesare Cremonini al Pasta

Notizia letta 3442 volte
Articolo in: - Spettacolo  

Saronno

Teatro Giuditta Pasta - Saronno 17/01/2012

Maria Amelia Monti e le musiche DI Cesare Cremonini al Pasta Teatro Giuditta Pasta - Saronno

Dopo più di 5 anni torna a Saronno la simpatica Maria Amelia Monti, ancora con un testo di Edoardo Erba e sempre accompagnata da Gianfelice Imparato. Squadra che vince non si cambia. Ma questa volta le musiche sono di Cesare Cremonini.

 

Teatro Giuditta Pasta di Saronno
Maria Amelia Monti e Gianfelice Imparato in:
TANTE BELLE COSE
di Edoardo Erba
con Valerio Santoro e Carlina Torta
regia di Alessandro D’Alatri
musiche di Cesare CremoniniVenerdì 20 e sabato 21 dicembre 2012 ore 21.00
Domenica 22 dicembre ore 15.30 e ore 21.00

La protagonista di questa commedia è Orsina un’accumulatrice di oggetti che fa l’infermiera a domicilio. Orsina è inconsapevole della sua patologia che è invece ben nota e mal sopportata dai suoi vicini che la ritengono responsabile della sporcizia e degli olezzi della palazzina. Per buttarla fuori i condomini assumono un amministratore pieno di debiti e ricattabile: Aristide. Fra i due si instaura una spontanea simpatia e Aristide si illude di poterla aiutare a sgomberare tutto in un crescendo comico ed emotivo che sfocia quasi nel sentimento. Purtroppo è il condominio ad averla vinta e i due si separano, ma la vita riserva sorprese: a distanza di tempo, Orsina e Aristide si ritroveranno per un ultimo, decisivo incontro.

Il testo di Edoardo Erba, nella migliore tradizione pirandelliana, ristabilisce con grazia quella netta differenza che c’è tra comicità e umorismo. Il risultato è un gentile equilibrio tra dramma e affettuosa ironia sui comportamenti umani in grado di generare quella sorta di compassione da cui origina un sorriso di comprensione sulle altrui debolezze. Che poi sono anche le nostre”. (Alessandro D’Alatri)

 

Perché vederlo?

  • Perché è graffiante, poetico, magistralmente interpretato da due grandi attori della scena italiana. Divertente e commovente, parla di un caso minuscolo preservando un valore universale.

 

intero € 25,00
ridotto € 23,00
ridotto UNDER 20 € 15,00

 

 

  http://www.teatrogiudittapasta.it#...]

 

Fondazione culturale Giuditta Pasta
via I maggio snc - 21047 Saronno VA
Tel: +39 02.96.70.19.90
Fax: +39 02.96.70.20.09
segreteriaorganizzativa@teatrogiudittapasta.it

ufficiostampa@teatrogiudittapasta.it
www.teatrogiudittapasta.it

 

 

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.