abc
Saronnopiucom presentata la nuova stagione teatrale del giuditta pasta - teatro giuditta pasta Saronno
 Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Presentata la nuova stagione teatrale del Giuditta Pasta

25/07/2011 Teatro Giuditta Pasta - Saronno
Dal prossimo settembre fino a maggio 2012, il teatro saronnese offrirà ben trentadue spettacoli tra prosa, danza, variety, opera e operetta a cui si aggiunge la ricca proposta di appuntamenti per i ragazzi e per le scuole.
Sul palco del Pasta si esibiranno: Corrado Abbati, Stefano Accorsi, Gigio Alberti, Alma Rosè, Aterballetto, Balletto Civile danza, Balletto di Roma, Banda Osiris, Carlo Cecchi, Compagnia Italiana di Operette - Compagnia dell'Oniro As.Li.Co., Antonio Cornacchione, Luca De Filippo, Paolo Ferrari, Angela Finocchiaro, Elio Germano, Lucilla Giagnoni, I Legnanesi, Gianfranco Jannuzzo, Licia Maglietta, Teresa Mannino, Marco Martinelli, Ermanna Montanari, Maria Amelia Monti, Paolo Rossi, Filippo Timi, Il Teatro dell'Opera di Milano, Dario Vergassola, Zuzzurro e Gaspare.

 

TRE NOVITÀ:
1. nessun prezzo, sia degli abbonamenti che dei singoli biglietti, è stato aumentato di un solo euro. Di questi tempi noi la consideriamo già una novità, a cui si aggiunge la riduzione pensata per tutti gli spettatori under20 che prevede uno sconto del 40% sul biglietto intero di qualsiasi spettacolo. Un diciottenne quest’anno potrà godersi al Pasta l’ultima produzione di Paolo Rossi a soli 12,00 euro!
Quest’attenzione nei confronti dei giovani è una priorità per il nuovo CdA della Fondazione: avere oggi un teatro pieno non basta, vogliamo investire sul pubblico di domani.

2. la stagione di prosa raddoppia: il consueto cartellone “classico” da 7 titoli (Prosa Rossa), verrà affiancato da una seconda rassegna da ben 9 titoli (Prosa Blu), con spettacoli e attori più vicini ai giovani, con titoli classici ma regie contemporanee, con alcuni nomi noti al pubblico milanese e nazionale, ma mai saliti sul palco saronnese.
Inoltre l’orario di inizio degli spettacoli della Prosa Blu (spesso in settimana) è stato fissato alle 20.15, per accontentare chi non vuole fare troppo tardi la sera e chi di ritorno dal lavoro preferisce godersi subito lo spettacolo e cenare poi con calma a un orario ancora accettabile.

3. Spazio bimbi: quando mamma e papà (o i nonni) sono a teatro. Un servizio gratuito dedicato alle famiglie, uno spazio e un tempo dedicati a tutti i bambini dai 4 ai 10 anni in cui giocare e creare. Il servizio, nato dalla collaborazione con la biblioteca di Saronno e con il CRT di Fagnano Olona, sarà gestito da esperti del settore e sarà attivo per gli abbonati e i possessori di biglietto della Prosa Rossa la domenica pomeriggio (turno C), dalle ore 15.00 fino al termine dello spettacolo.


GLI SPETTACOLI

· PROSA ROSSA: 7 spettacoli.

Dalla commedia brillante “La cena dei cretini” con Zuzzurro e Gaspare a un classico di Eduardo De Filippo, “Le bugie con le gambe lunghe”, che vede il ritorno del figlio Luca a Saronno dopo sei anni.
Visto il successo dell’anno scorso ritornano con nuove produzioni Gianfranco Jannuzzo e Paolo Ferrari, ma non sono nuovi al palco saronnese nemmeno Maria Amelia Monti e i testi di Edoardo Erba.

· PROSA BLU: 9 spettacoli

Stefano AccorsiLa grande novità di quest’anno, in cui spiccano su tutti l’ultima produzione di Filippo Timi e un Orlando Furioso raccontato da Stefano Accorsi con la regia di Baliani, due spettacoli a replica unica per cui sarà facile prevedere il tutto esaurito.
Tornano Lucilla Giagnoni (“Apocalisse”), Paolo Rossi in “Povera Gente” e Gigio Alberti con “Il guardiano” di Pinter.
Sarà la prima volta a Saronno per Licia Maglietta, Elio Germano, il Teatro delle Albe di Marco Martinelli ed Ermanna Montanari (“L’avaro”) e per Carlo Cecchi con il suo “Sogno di una notte d’estate” di Shakespeare.

· VARIETY:

Teresa Mannino Angela FinocchiaroDopo qualche anno di “silenzio” Antonio Cornacchione torna chiedendosi “Silvio c’è?”.

Non è una novità per Saronno Angela Finocchiaro, mentre lo sono la Banda Osiris, Dario Vergassola e la “Terrybile” Teresa Mannino.

· DANZA:
tre titoli legati al contemporaneo e al moderno, con compagnie di altissimo livello. Aterballetto mette in scena “Alice nel paese delle meraviglie”, il Balletto Civile danza “Il sacro della primavera” sulla musica di Stravinskij e il Balletto di Roma ci racconta la “Cenerentola” coreografata da Fabrizio Monteverde.

· OPERETTA:
due produzioni di Corrado Abbati, un classico (“Il paese dei campanelli”) e una novità (“Can can”), mentre la Compagnia Italiana di Operette riporta sul palco “La duchessa del Bal Tabarin”. A Capodanno come è consuetudine tocca alla Compagnia dell’Oniro accogliere il 2012 con “Al Cavallino Bianco”.

· OPERA:

Cercassempre due titoli in cartellone, ma quest’anno solo “Così fan tutte” di Mozart è prodotto da As.Li.Co., mentre novità assoluta per noi è il Teatro dell’Opera di Milano che presenta “La Bohème” di Puccini.

· EVENTI SPECIALI:
come è consuetudine al rientro dalle ferie i nostri spettatori verranno accolti dai Legnanesi (tre le repliche in programma il 23, 24 e 25 settembre); mentre in occasione della Giornata della Memoria va in scena la compagnia degli Alma Rosè (mercoledì 25 gennaio 2012).

000

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.