Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Ripartiamo dal Lavoro e dalla Democrazia

Notizia letta 2275 volte
Articolo in: - Politica  

Saronno

PRC Saronnese 16/10/2013

Ripartiamo dal Lavoro e dalla Democrazia PRC Saronnese
Anche a Saronno Rifondazione comunista è scesa in piazza sabato 12 ottobre assieme ad associazioni locali per manifestare in difesa della nostra carta costituzionale e del lavoro, per ritrovare la via maestra che è stata abbandonata in Italia ed in Europa.
 

È stata l’occasione per contrastare l’iniziativa concomitante a sfondo razzista di un gruppo di estrema destra che protestava contro il cosiddetto jus soli, la concessione della cittadinanza ai figli degli stranieri nati in Italia; una concessione che rappresenta invece un atto di civiltà e costituisce una svolta nella diffusione della cultura dell’integrazione volta ad che vuole assegnare a tutti i minori che crescono nel nostro paese gli stessi diritti e gli stessi doveri.

Così come avevamo sottoscritto con convinzione l’appello di sostegno al Sindaco pochi giorni fa quando negò il presidio, oggi protestiamo e denunciamo stupiti la scelta dell’amministrazione comunale di autorizzare una simile iniziativa, organizzata da una formazione manifestamente fascista e razzista, ancora più assurda oggi mentre è ancora in corso la conta dei morti provocata dall’ennesima tragedia avvenuta sulle coste italiane.
Quello di Lampedusa è solo l’ultimo capitolo di una strage che ha per protagonisti bambini, donne e uomini che hanno trovato la morte  cercando di fuggire da dittature e guerre.

Rimettiamo al centro della politica il lavoro e la democrazia, nessuna cittadinanza a fascismo e razzismo.





 

 

  http://prcsaronnese.blogspot.it/2013/10/ripartiamo#...]

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.