Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Saronno: i Socialisti e l'Ospedale

Notizia letta 4478 volte
Articolo in: - Politica  

Saronno

Giuseppe Nigro 08/04/2013

Saronno: i Socialisti e l'Ospedale Giuseppe Nigro
Ci siamo occupati da sempre del nostro Ospedale, perché riteniamo sia uno dei servizi di pubblica utilità fra i più importanti della città e dell'intero circondario. Da un po' siamo in silenzio pensando che il nostro ruolo nell'attuale maggioranza imponga che la nostra opinione e il contributo per una corretta amministrazione della sanità pubblica del territorio si manifesti soprattutto nei rapporti fra enti.
 

Non vorremmo però che il nostro senso di responsabilità fosse confuso per sudditanza verso l'attuale gestione di cui incominciamo a nutrire qualche dubbio.
Negli appuntamenti pubblici si raccontano spesso le difficoltà che s'incontrano nel reperire risorse per lo sviluppo e l'ammodernamento del nostro presidio. Riferire di questo è piuttosto fuorviante.
Siamo interessati invece più modestamente a tutti quei servizi che non vengono gestiti con efficienza. Le manutenzioni della struttura sono uno dei problemi. Vi sono reparti in cui persino i servizi igienici presentano qualche lacuna (e potremmo fare l'elenco).

Altro problema sono le liste d'attese per alcuni esami che, forse, non saranno certamente fra i più urgenti per il cittadino, ma proprio per questo motivo non si capisce perché presentino tempi (talvolta più di quattro mesi) dilatati sopra il buon senso. Tempi dilatati si stanno manifestando anche per una serie di interventi chirurgici.

Non vogliamo associarci a coloro che fanno dell'esercizio della lamentela un mestiere, ma vorremmo un salto di qualità nella gestione che sta penalizzando il nostro presidio. Non basta dire che la sanità lombarda è la migliore del paese. Questo la sapevamo già.

Dell'impegno e della professionalità degli operatori della sanità siamo convinti, della gestione della sanità meno. Non ci resta che insistere con il nostro sindaco affinché si faccia interprete delle insoddisfazioni crescenti dei cittadini di Saronno.

Beppe Nigro

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.