Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Angela Finocchiaro e "Così fan tutte" di Mozart al Pasta

Notizia letta 4626 volte
Articolo in: - Spettacolo  

Saronno

Teatro Giuditta Pasta - Saronno 06/03/2012

Angela Finocchiaro e "Così fan tutte" di Mozart al Pasta Teatro Giuditta Pasta - Saronno

Un weekend firmato da due nomi illustri quello che attende il teatro Saronnese: Angela Finocchiaro nella sua ultima "fatica", "Open day", e l'opera "Così fan tutte" prodotta da As.Li.Co. sulle musiche dell'immortale W.A. Mozart.

 

Sabato 10 marzo – ore 21.00
Angela Finocchiaro in:
OPEN DAY
di Walter Fontana
con Michele Di Mauro
regia di Ruggero Cara

Separati da tempo, mediamente tritati dalla vita, entrambi sui cinquanta: una madre e un padre si ritrovano faccia a faccia in un giorno importante: iscrivere la figlia quattordicenne alla scuola media superiore.
Sembra facile, ma non lo è.
Un semplice modulo da compilare diventa per i due ex-coniugi un interrogatorio insidioso, che li spinge a ripercorrere la loro vita, in un crescendo di sottile follia.
Tra litigi interrotti da anni e discorsi intorno a una figlia che non si vede mai, ma è al centro di tutto, si intrecciano tensioni, speranze e qualche sorpresa: perchè il passato non è sempre come te lo ricordi e il futuro non è mai come te lo immagini.

Dopo i trionfi cinematografici del 2010 e il successo teatrale di Miss Universo, Angela Finocchiaro torna a collaborare con Walter Fontana, autore di questo nuovo testo, per dar vita a uno spettacolo ironico, tagliente e ricco di emozioni, nato da una domanda che riguarda tutti noi: come si guarda al futuro quando non sai bene come comportarti col presente?
Sulla scena, a dividere i tormenti di una famiglia alle prese con una figlia adolescente, Michele Di Mauro, attore sensibile e ironico.

Perché vederlo?
Perché Angela Finocchiaro è un’attrice completa e istrionica. Perché i testi di Walter Fontana non sono mai banali.

intero € 25,00
ridotto € 23,00
ridotto UNDER 20 € 15,00


Domenica 11 marzo – ore 20.30
As.Li.Co. in:
COSÌ FAN TUTTE
ossia la scuola degli amanti

dramma giocoso in due atti KV588
di Wolfgang Amadeus Mozart
libretto di Lorenzo da Ponte
adattamento musicale di Carlo Tenan
regia di Silvia Collazuol
scene e costumi: Accademia di Belle Arti di Brera
Orchestra 1813

Così fan tutte, ossia La scuola degli amanti è un'opera lirica in 2 atti di Wolfgang Amadeus Mozart. È la terza ed ultima delle tre opere italiane scritte dal compositore salisburghese su libretto di Lorenzo da Ponte. La prima rappresentazione ebbe luogo al Burgtheater di Vienna il 26 gennaio 1790. L'intreccio è molto semplice e di un'ammirevole geometria teatrale: l'amore di due coppie di fidanzati viene messo alla prova da un cinico filosofo, il quale ottiene che due ragazze, per di più sorelle, si innamorino ognuna del fidanzato dell'altra. Ciò avviene perché a Dorabella e Fiordiligi basta che i rispettivi fidanzati, accettando in segreto la sfida del filosofo, cambino aspetto, travestendosi: esse li dimenticano e passano al nuovo amore. La morale della favola è evidente: l'amore femminile è superficiale. Ma - e qui alla frivolezza subentra l'equità - è anche vero che Ferrando e Guglielmo (gettando i rispettivi travestimenti) sconfiggono il filosofo e perdonano le loro fidanzate; le virtù dell'amore trionfano col ricomporsi delle coppie così come erano in origine.

“La dimensione in cui si svolge l’azione non vuole essere definita realisticamente. La scena segue un concetto rettilineo dello spazio dove i personaggi — marionette che diventano cavie per poi scegliere di tornare ad essere marionette — vivono all’interno di una griglia espressa in forma di pavimentazione a scacchiera e di setti mobili. Solo nel momento, peraltro brevissimo, in cui i sentimenti saranno sinceri, si leggerà flessuosità, una rottura della geometria, una naturalezza che però, alla fine dell’opera, la rigidità delle convenzioni sociali — padrona nella vita di questi personaggi—, subito tornerà ad irrigidire.” (Silvia Collazuol)

Perché vederlo?
Perché la musica di Mozart, una volta entrata, non ti esce più dalla testa. Perché As.Li.Co è garanzia di novità.

intero € 28,00
ridotto € 25,00
ridotto UNDER 20 € 17,00


Biglietteria:
mercoledì e sabato dalle 10.00 alle 14.00;
giovedì e venerdì dalle 15.00 alle 18.00.
Tel: 02.96.70.21.27

 

 

  http://www.teatrogiudittapasta.it#...]

 

Fondazione culturale Giuditta Pasta
via I maggio snc - 21047 Saronno VA
Tel: +39 02.96.70.19.90
Fax: +39 02.96.70.20.09
segreteriaorganizzativa@teatrogiudittapasta.it

ufficiostampa@teatrogiudittapasta.it
www.teatrogiudittapasta.it

 

 

 

 

 

 

  • Busto Arsizio
  • Caronno Pertusella
  • Ceriano Laghetto
  • Cerro Maggiore
  • Cesate
  • Cislago
  • Cogliate
  • Gerenzano
  • Lazzate
  • Lomazzo
  • Misinto
  • Origgio
  • Provincia di Como
  • Provincia di Milano
  • Provincia di Varese
  • Rovellasca
  • Rovello Porro
  • Solaro
  • Turate
  • Uboldo

 

Coronavirus: le informazioni e aggiornamenti dal Ministero della Salute

 

Numero verde: 1500

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.