Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Biblio.net's flowers: gemme di cambiamento

Notizia letta 1779 volte
Articolo in: - Comunicati  

Altre zone

Comune di Saronno 05/12/2013

Biblio.net's flowers: gemme di cambiamento Comune di Saronno
Esperienze e prospettive di cittadinanza attiva - Mercoledì 11 dicembre 2013 alle ore 15,30 presso la Sala Nevera della Biblioteca civica di Saronno si terrà il convegno Biblio.net's flowers: gemme di cambiamento. Esperienze e prospettive di cittadinanza attiva" a conclusione del Progetto BIBLIO.net: attivazione di connessioni creative. "Il convegno non vuole limitarsi a documentare l'esperienza" dicono i responsabili del progetto "ma intende essere un momento di confronto sul percorso fatto in questi due anni di lavoro con i giovani, sui cambiamenti avviati, sui punti di forza e di possibile sviluppo: è pertanto aperto a giovani, adulti, educatori, formatori, a tutti i cittadini interessati ai temi della coesione sociale e della cittadinanza attiva".
 

Saranno presenti in veste di relatori, oltre all’equipe progettuale e a una rappresentanza dei giovani coinvolti nel progetto, Domenico Rossi, animatore culturale dell’Associazione SerMais, che svilupperà il tema della formazione dei giovani alla cittadinanza attiva, e Stefano Laffi, sociologo di Codici Ricerche che parlerà di politiche giovanili.

Il Progetto Biblio.net è stato realizzato nel biennio 2012-13 da Sistema bibliotecario e InformaGiovani di Saronno, A77 Cooperativa sociale, Associazione Padre Monti in collaborazione con il Progetto RAdiCI del Comune di Saronno e con il finanziamento di fondazione CARIPLO nell’ambito del Bando "Favorire la coesione sociale mediante le Biblioteche di pubblica lettura"; è nato all’interno dell’Assessorato ai giovani del Comune di Saronno con l’obiettivo di coinvolgere i giovani e con loro mettere in atto un cambiamento sociale attivando connessioni creative per favorire partecipazione, diffusione, produzione e confronto culturale.

La Biblioteca di Saronno, sede principale del progetto, si è proposta in questi due anni come luogo di incontro e di confronto dei giovani tra loro e con la comunità saronnese e come luogo in cui sperimentare attività creative ed espressive:
"Grazie a Biblio.net" ricordano i responsabili del progetto "siamo riusciti a proporre numerosi eventi e laboratori rivolti, progettati e realizzati da giovani: per ricordare solo i principali le rassegne Bandzilla 2012 e 2013; serate rap e hip hop; laboratori ed eventi di Slam Poetry; siamo inoltre riusciti ad installare connessioni WiFi in tutte le biblioteche del sistema di Saronno".

Grande soddisfazione dunque per i risultati di Biblio.net, preziose gemme di cambiamento.

Comune di Saronno

 

 

  http://www.comune.saronno.va.it#...]

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.