Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Capitan Furnari: resterò alla Serenissima, voglio riscattare la stagione!

Notizia letta 2034 volte
Articolo in: - Sport  

Solaro

Donato Milione - serenissimacalcio.4000.it 12/05/2010

Capitan Furnari: resterò alla Serenissima, voglio riscattare la stagione! Donato Milione -

Martedì 4 maggio 2010, all'indomani della retrocessione matematica, abbiamo incontrato il capitano della Serenissima, che ha rilasciato questa intervista.

 

- Ciao, Fabrizio innanzitutto voglio presentarti ai nostri lettori. Sei il capitano della Serenissima, nei nato nel 1981 e sei uno dei giocatori più anziani della squadra. Questa è la tua quinta stagione alla Serenissima. Cosa ti ha portato a scegliere di giocare nella nostra società?
- Sono voluto ritornare a casa, nel Paese dove ho sempre vissuto fino a poco fa, in una squadra del mio paese.

- Dove hai giocato prima della Serenissima?
- Ho vissuto a Solaro per 28 anni, ho iniziato nelle giovanili dell'Universal, poi sono andato via, nelle giovanili del Turate. Ho giocato 2 anni nel Castello Vighizzolo, poi tre anni al Manera, in Prima categoria, con cui ho vinto un campionato, poi sono tornato a casa, ma alla Serenissima.

- Curiosando tra le pagine del sito ho scoperto che da poco hai superato le 100 presenze con la maglia della Serenissima (104 con 3 gol), qual è il tuo ricordo più bello della tua carriera biancoverde?
- La vittoria ai Playout contro la Giovane Calcio, nel ritorno, perdevamo 2-0, eravamo retrocessi, nella ripresa abbiamo pareggiato e ci siamo salvati.

- Nota dolente, il ricordo più brutto? Vediamo se indovino? CDG Veniano - Serenissima, febbraio 2008, grave infortunio con rottura dei legamenti del ginocchio?
- Eh sì, oltre a quello il fresco ricordo della attuale retrocessione.

- Il tuo ruolo naturale è centrocampista centrale, ma ti abbiamo visto spessissimo nel ruolo di difensore centrale. Come ti vedi in questi due ruoli?
- Io, ma anche il mister lo sa, preferirei il ruolo di centrocampista, ma per esigenze sono stato provato in difesa qualche anno fa, sono piaciuto e ahimè sono rimasto lì. La prima stagione in questo ruolo ho collezionato 32 presenze, non ho saltato una gara. E sei sempre stato tra i migliori in campo, aggiungo.

- Questa stagione è stata piuttosto deludente e siamo retrocessi in Terza Categoria. La società ha apprezzato moltissimo la tua disponibilità per la prossima stagione. Ci siamo illusi di poter recuperare dopo le vittorie contro il Serenza e il Bulgaro, ma erano squadre senza motivazioni, allo scoglio Montesolaro, tutto è crollato, discorso arbitro a parte.
- Non è stato solo l'aver fallito la partita contro il Montesolaro, difficile, dovevamo svegliarci prima, abbiamo perso troppi punti per strada, il campionato è stato compromesso prima, non domenica scorsa. Non dovevamo giocarci tutto in quel campo difficile, contro una squadra che si giocava i playoff, oltretutto con poche chance di salvezza, anche se avessimo vinto.

- Hai un appello o in invito da fare ai tuoi compagni?
- Io personalmente mi sento responsabile per questa stagione, l'ho detto all'allenatore Marino Boccia al dirigente Alberto Mazzaro e l'anno prossimo farò ancora parte di questa squadra, questo è il mio pensiero, quello dei miei compagni con lo conosco, ma li invito a rimanere anche in Terza, perché voglio risalire subito, un anno in Terza Categoria per cambiare mentalità, ritrovare lo spirito vincente e riportare la Serenissima dov'era, in Seconda. In questi anni abbiamo sofferto, adesso è tempo di riscatto.

- Quali sono state secondo te le cause della stagione negativa?
- La causa principale del fallimento di quest'anno secondo me nella realizzazione di pochi gol, ma non voglio puntare il dito sugli attaccanti, che il loro dovere l'hanno fatto, è stato un problema generale della squadra, a parte Gazzoni, hanno segnato solo le punte. In difesa l'errore ci può stare, ma se poi non si segna, non si recupera, non si vince.

- Mister Marino Boccia (foto a destra) ha dato la sua disponibilità a guidare la squadra anche il prossimo anno, hai un messaggio per lui?
- Marino lo conosco da tanti anni, prima è stato il nostro preparatore per anni, da metà della scorsa stagione il nostro allenatore. Ha giocato il alte categorie, ha la sua esperienza, secondo me le colpe sono da attribuire all'80% a noi giocatori e solo al 20%, diciamo al mister, che forse non è riuscito a tirare fuori il meglio da noi. Andiamo avanti ancora insieme, per riscattarci.

- Quest'anno diversi Juniores hanno debuttato in prima squadra. Quali consigli puoi dar loro?
- Senz'altro un pizzico di umiltà in più, qualità che è sempre più difficile trovare nella società odierna. Quando ero nelle giovanili e venivo chiamato in prima squadra, avevo il massimo rispetto dei compagni più maturi, non mi permettevo di criticarli, oggi non è più così. Anche domenica una situazione m'ha lasciato un perplesso.

�- Il 1° giugno inizierà il 7° Torneo Memorial Alex Mazzaro e il 2 ci sarà il Torneo dei Piccoli Amici. Ci piacerebbe molto che quel giorno fossi tra noi a livello organizzativo, magari inaugurando la manifestazione... ci sarai?
- Io ero amico di Alex, che è stato anche mio compagno di squadra da ragazzi. Lavoro permettendo sarò presente, sono onorato di essere stato invitato.

- Hai un saluto per Alessio Borghi, (foto a sinistra) tuo compagno di squadra, co-capitano,che è fermo dal maggio scorso per la frattura della tibia occorsagli nella finale playout dello scorso campionato?
- "Ciao Alessio, rimettiti in sesto che ci sarà bisogno di te la prossima stagione... mi raccomando". Una tiratina d'orecchie però gliela farei, non l'abbiamo visto spessissimo alle nostre partite, ma forse vedere giocare gli altri e non poterlo fare era dura.

- Un uccellino mi ha riferito che saresti in procinto di sposarti? E' vero? E comunque ricordati, a giugno o luglio... perché a fine agosto inizia la preparazione per la stagione calcistica...
- Mi sa che l'uccellino ha riferito male, certo� è nei progetti, sicuramente, ma non a brevissimo termine... comunque ok lo farò in giugno/luglio, prometto.

Capito Betta?

 

 

  http://www.serenissimacalcio.4000.it #...]

 

 

 

 

  • Busto Arsizio
  • Caronno Pertusella
  • Ceriano Laghetto
  • Cerro Maggiore
  • Cesate
  • Cislago
  • Cogliate
  • Gerenzano
  • Lazzate
  • Lomazzo
  • Misinto
  • Origgio
  • Provincia di Como
  • Provincia di Milano
  • Provincia di Varese
  • Rovellasca
  • Rovello Porro
  • Solaro
  • Turate
  • Uboldo
Working2000.it

 

Coronavirus: le informazioni e aggiornamenti dal Ministero della Salute

 

Numero verde: 1500

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.