Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Ciclo inverno 2012 Amour Fou - EYES WIDE SHUT

Notizia letta 3131 volte
Articolo in: - Associazioni  

Saronno

Cineforum SpazioAnteprima / Argonauti Lazzatesi 29/01/2012

Ciclo inverno 2012 Amour Fou - EYES WIDE SHUT Cineforum SpazioAnteprima / Argonauti

Agli organizzatori del Cineforum di Spazio Anteprima non è venuto in mente niente di meglio che ricominciare da dove si era finito, e cioè da Kubrick.

 

Il film di lunedì prossimo non ci mostrerà l'amour fou, s'intende. Mostrerà più che altro una sequela di amori che Stendhal ebbe a definire "capricci", o ancor meglio pure espressioni della fisicità (amore-fisico), e del senso di morte.

Come dice il proverbio, non c'è orgia che si rispetti che non si concluda con un omicidio.
Più importante, semmai: mostrerà l'amour fou in potenza, lascerà intuire lo schiudersi improvviso, e spesso traumatico, di possibilità che ne conseguono. 'Amour fou' che in quanto 'folle' divide, scinde il reale, apre vie impossibili come accadde a Mosè di fronte al Mar Rosso.

Il nostro Bill si troverà sull'orlo del baratro, dopo aver ascoltato la rivelazione di sua moglie: che avrebbe abbandonato ogni cosa della sua vita, se solo un marinaio qualunque (ma 'quel' marinaio), incontrato durante una crociera, le avesse fatto cenno di seguirlo.
E poi, a ulteriore conferma, una sconvolgente dichiarazione d'amore da parte di un'amica. Bill ne è spaventato: ciò che egli ha sentito dire da sua moglie e dall'altra donna, è 'scandaloso'. La 'società' sa molto bene, tace, non condanna ma nasconde, questa è la regola. Se qualcuno scopre il velo, viene punito.

A questo film dunque, il compito seguente: sollevare le pieghe del pesante drappo di velluto rosso che soffoca e comprime le straripanti energie dell'amour fou, la bestia che non riposa, ma attende. Ai successivi: mostrare cosa accade quando, per le più svariate ragioni, il 'fou' prende il sopravvento e si impadronisce dell'esistenza.

 

 

  http://www.facebook.com/events/346379448714820/#...]

 

 

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.