Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

DividereUnire - Mostra fotografica di Viola Cappelletti

Notizia letta 3529 volte
Articolo in: - Arte e Cultura  

Lombardia

Cherry Event di Diana Sometti 25/09/2013

DividereUnire - Mostra fotografica di Viola Cappelletti Cherry Event di Diana Sometti
Con il patrocinio dei Comuni di Pavia e Canneto Pavese, nonché dell'Associazione Culturale Il Cirro Capriccioso, giovedì 26 settembre si inaugura in Santa Maria Gualtieri la prima personale di fotografia di Viola Cappelletti. La mostra si svolgerà fino a domenica 29 settembre con gli orari 11-19 e vedrà raccolti una trentina di scatti rappresentanti la città di Pavia ed i territori della sua Provincia, raccontati nella personale visione della fotografa, che trascende la volontà documentaristica e si abbandona a colorare il mondo esterno di suggestioni e sensazioni interiori.
 

L'iniziativa è possibile grazie all'attenzione ed alla sensibilità dell'amministrazione comunale di Pavia e dell'associazione culturale Il Cirro capriccioso, che da sempre pone tra gli obiettivi principali del suo agire la promozione della cultura in ogni suo aspetto, con particolare riferimento alle forme dell'arte e dello spettacolo, facendo ricorso anche a forme di intrattenimento e percorsi tematici innovativi, operando per la tutela e valorizzazione dei territori della nostra provincia. Questo approccio ha portato al sostegno convinto all'esposizione fotografica ed alla condivisione totale del taglio tematico ed artistico proposto dall'autrice, inteso quale invito a considerare un modo diverso di esplorare il mondo fisico, geografico, umano e naturale, alla ricerca di quei territori interiori, intimi, che restano sepolti e silenti sotto la coltre del consueto.

DividereUnire è dunque il titolo scelto, perché la fotografia trova rotondità nell'unione degli opposti, nella percezione simultanea di contrasti: dove c'è luce, c'è ombra; dove c'è calore, c'è freddo; dove c'è riso, c'è pianto.

Inoltre la chiara volontà di sostenere in maniera concreta la territorialità cittadina, passerà anche attraverso la promozione di una raccolta fondi in favore di Helpis Onlus, realtà sociale attiva ormai da quasi un decennio e che si occupa di sostenere i giovani sul loro canale di comunicazione d'elezione: la rete telematica.

A tal fine, la serata di sabato 28 settembre, con inizio alle ore 21:00, sarà dedicata ad una rassegna di cortometraggi a tema con ingresso a offerta, il cui ricavato sarà interamente devoluto a Helpis Onlus.

L'appuntamento è dunque per giovedì 26 settembre alle ore 19:30; non solo per scoprire un nuovo sguardo su Pavia, ma anche per poter godere del rinfresco a km zero, offerto dal Club del Buttafuoco storico di Canneto Pavese, che porterà a Pavia gli aromi ed i sapori dei vigneti d'Oltrepò.

 

 

  http://www.facebook.com/events/239482569533603/#...]

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.