Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Era un cucciolo di riccio e l'hanno bruciato!

Notizia letta 4162 volte
Articolo in: - Associazioni  

Saronno

ENPA Saronno 25/10/2011

Era un cucciolo di riccio e l'hanno bruciato! ENPA Saronno

Saronno, 24 Ottobre 2011 - La notte tra venerdi 21 ottobre e il mattino di sabato 22, in Via Leonardo da Vinci, in pieno quartiere Matteotti a Saronno, due giovani reduci da una serata di 'divertimenti', hanno pensato di concluderla con un atto che si commenta da solo: bruciare avvolgendo nel giornale e appiccandovi il fuoco, un cucciolo indifeso di riccio.

 

La richiesta d’aiuto e di solidarietà di un’insegnante del Liceo G.B.Grassi ai volontari Enpa per scoprire chi ha ucciso barbaramente un piccolo cucciolo di riccio.

L’atto infame e inqualificabile è stato scoperto e immediatamente reso noto alle forze dell’ordine e a Enpa Saronno, da una sensibile insegnante residente nei condomini che affacciano sulla via dove è accaduto il fatto.

“Il tutto deve essere successo tra la mezzanotte e la mezzanotte e mezza –ha comunicato la signora sia ai Carabinieri sia a Enpa –- perché ricordo di aver visto delle fiamme davanti al nostro ingresso condominiale, ma mai più immaginavo quel che si stava consumando. E’ stato solo al mattino che mio marito, uscito per delle commissioni s’è reso conto che tra la cenere dei giornali giaceva una piccola creatura che altri non era che un riccio di poche settimane. Questo scempio m’ha talmente ferito e disgustato che ho immediatamente fatto segnalazione alle forze dell’ordine e all’Enpa affinché si identifichino gli autori di questa vigliaccata”.

Sia la denunciante, sia Enpa, sia i Carabinieri stanno ora ricostruendo la vicenda mettendo insieme tutte le informazioni e le testimonianze raccolte in loco. Fortunatamente c’è più di una persona che ha visto e questo fa ben sperare nell’esito positivo delle indagini. Intanto il corpicino dell’animale è stato preso in carico da Enpa per sottoporlo ad alcune verifiche sanitarie. Nel frattempo è stato tratto in salvo il ‘fratellino’ del riccio bruciato, ed era in cura presso i volontari in attesa di consegnarlo al CRAS di Vanzago per il reinserimento in natura.
“Si rammenta, nello specifico, che in questa circostanza si è consumato più di un reato da codice penale: uccisione di animale (art. 544 bis c.p). e maltrattamento (art. 544ter c.p.). Oltre a una grave violazione riferita alle specie selvatiche poste sotto la tutela dello Stato italiano (e relative norme), come appunto lo sono i ricci europei” specificano dalla sede di via Antici 5.
E proseguono: “Vale la pena, infine, sottolineare che da tempo gli studi psicologici e criminologi hanno messo in evidente relazione come l’insorgenza di atti di crudeltà sugli animali rappresentino allarmanti segnali di comportamento antisociale da non sottovalutare in alcun caso. L’assenza di empatia – il sentire le urla di dolore e i lamenti di una creatura indifesa senza provarne pietà – è un pessimo indicatore della totale assenza di rispetto non solo nei confronti degli animali, ma per tutte quelle creature – compresi i propri simili – che si trovano in situazioni svantaggiate”.
Su questo argomento – tra l’altro – Enpa Saronno organizzerà una serata aperta al pubblico nella Primavera del 2012.
Per chi volesse esprimere la propria opinione può visitare l’account di Facebook Enpa Saronno o quello aperto appositamente dai ragazzi del Liceo GB. Grassi denominato Il Ricetto.

Ufficio stampa Enpa Saronno
02 9621309
3343190151

 http://www.facebook.com/pages/Enpa-Saronno

 

 

  http://www.enpasaronno.it#...]

 

E.N.P.A.
ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI
ONLUS
E.N.P.A. Ente Nazionale Protezione Animali Onlus, Sezione Saronno
Via Antici 5, 21047 Saronno (Va). Tel/fax 02 9621309
Iscritta al n.°3032 del Registro Generale del Volontariato della Regione Lombardia, Sezione Sociale, con Decreto n.° 15951 del 27.09.2004.
Codice fiscale 80116050586

 

 

 

 

  • Busto Arsizio
  • Caronno Pertusella
  • Ceriano Laghetto
  • Cerro Maggiore
  • Cesate
  • Cislago
  • Cogliate
  • Gerenzano
  • Lazzate
  • Lomazzo
  • Misinto
  • Origgio
  • Provincia di Como
  • Provincia di Milano
  • Provincia di Varese
  • Rovellasca
  • Rovello Porro
  • Solaro
  • Turate
  • Uboldo
Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.