Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Extracomunitari: riparliamone con un premio!

Notizia letta 2663 volte
Articolo in: - Associazioni  

Saronno

Gemma Tonucci - presidente GIVIS Saronno 13/05/2011

Extracomunitari: riparliamone con un premio! Gemma Tonucci - presidente GIVIS Saronno

L'Associazione GIVIS Gruppo Indipendente Volontari Italo-Stranieri Saronno, opera da 20 anni nel saronnese a favore dell'inserimento degli stranieri nel nostro territorio attraverso un progetto socio-culturale.
Il nostro lavoro è sempre stato molto difficile e faticoso negli anni, aggravatosi oggi dal clima politico che si respira. Nell'ultimo decennio, abbiamo vissuto, infatti, una sorta di emarginazione dentro la folta presenza di associazioni saronnesi.

 

Il nostro aiuto agli stranieri non passa attraverso la carità, ma affronta con loro il problema della vita in un paese diverso con regole e cultura diverse, guadagnando reciprocamente fiducia e confidenza, elementi necessari per una giusta conoscenza dell’altro, fino ad arrivare alla frequentazione e all’amicizia.

Normalmente i giornali consumano fiumi di inchiostro raccontando reati grandi e piccoli commessi da extracomunitari e mai si occupano di quella parte sana che lavora e vive con tanta dignità.
Questi giovani rimarrebbero volentieri nei loro paesi d’origine se là ci fosse una condizione di normalità, ma non è così: scappano dalla fame, dalle guerre e dalle dittature per migliorare la loro vita.  Ce ne accorgiamo tutti i giorni dalle notizie.

Noi abbiamo conosciuto stranieri passati attraverso continui fermi di polizia o arresti solo per il reato di “clandestinità”,  esistente soltanto nel nostro paese,  che consiste solo nella mancanza di documenti.
Non siamo disposti a difendere chi non rispetta le regole e chi delinque che, come tutti noi, deve pagare;  difendiamo coloro che, nel nostro paese, conducono una vita normale, che lavorano (quasi sempre in nero), che hanno l’età dei nostri figli precari e che non hanno speranze per un futuro: è a loro che va la nostra attenzione.
Concludo questa mia breve riflessione sulla realtà che viviamo, per manifestare la mia gioia unitamente a tutti i volontari del GIVIS, comunicando alla cittadinanza che, finalmente, dopo 20 anni di presenza a Saronno, la nostra Associazione, su invito pubblico del CESVOV di Varese ha partecipato  al premio “Sole d’Oro” per la scelta di 10 volontari che maggiormente si sono distinti nella provincia di Varese per la loro attività e per il loro contributo alla diffusione della cultura della solidarietà nella nostra provincia.

Abbiamo segnalato il nominativo di un nostro socio extracomunitario che, insieme ad altri giovani come lui, dedica parte del suo tempo in associazione nel lavoro di mediazione culturale con impegno e serietà.
Il suo nome è Wahel Amin Abd Alla Amin – egiziano coniugato con un bimbo di 1 anno e mezzo ed un altro in arrivo.

Il “Premio Sole d’Oro” è stato consegnato a Wahel Amin sabato 7 maggio 2011 a Varese nella meravigliosa cornice del Palazzo Estense del Comune in presenza del Sindaco Fontana, di Amministratori locali e del Presidente del CESVOV;  per  GIVIS, oltre al giovane premiato, erano presenti la moglie con il bimbo Omar, il Consigliere Galli del Comune di Saronno, il Presidente dell’Associazione Tonucci con due volontari.

Proviamo a ripartire da questo esempio di serietà (e ne conosciamo molti) per guardare il fenomeno dell’immigrazione con un occhio più attento e meno diffidente.

Saronno,  9 maggio 2011
IL PRESIDENTE GIVIS
(Gemma Tonucci)

 

 

G.I.V.I.S.
Gruppo Indipendente Volontari Italo-Stranieri - Saronno

Via Biffi,7 - 21047 - Saronno (VA)
Telefono: 360/608895
E-mail: notturni@alice.it

 

 

 

 

 

 

  • Busto Arsizio
  • Caronno Pertusella
  • Ceriano Laghetto
  • Cerro Maggiore
  • Cesate
  • Cislago
  • Cogliate
  • Gerenzano
  • Lazzate
  • Lomazzo
  • Misinto
  • Origgio
  • Provincia di Como
  • Provincia di Milano
  • Provincia di Varese
  • Rovellasca
  • Rovello Porro
  • Solaro
  • Turate
  • Uboldo
Working2000.it

 

Coronavirus: le informazioni e aggiornamenti dal Ministero della Salute

 

Numero verde: 1500

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.