Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Giornata Diocesana Caritas - Al fondo famiglia/lavoro il pacco dono del Natale

Notizia letta 2332 volte
Articolo in: - Comunicati  

Saronno

Parrocchia Prepositurale San Pietro e Paolo, Saronno 07/11/2010

Giornata Diocesana Caritas - Al fondo famiglia/lavoro il pacco dono del Natale Parrocchia Prepositurale San Pietro e

Una concreta iniziativa di solidarietà - «In occasione del Santo Natale parte del valore del vostro pacco dono è stato destinato al Fondo Famiglia Lavoro. Vi ringrazio per aver sostenuto attraverso questa iniziativa i lavoratori colpiti dalla crisi».

 

Queste parole, accompagnate dall'augurio e dalla firma autografa del cardinale Tettamanzi, campeggiano sul biglietto natalizio destinato ai dipendenti delle aziende che decideranno di aderire alla proposta diocesana di devolvere l'equivalente del pacco o dei regali al Fondo per aiutare chi ha perso il lavoro.

A due anni dal varo nella notte di Natale 2008, il Fondo è ormai arrivato a sfiorare il "tetto" dei nove milioni di euro raccolti. E ora parte l'operazione Natale 2010.
«Credo che questa scelta si inserisca nella prospettiva che il nostro Cardinale ha proposto fin dall'istituzione del Fondo - sottolinea monsignor Eros Monti, vicario per la Vita sociale della Diocesi - vale a dire l'attenzione agli aspetti etici, relazionali, di solidarietà intrinsecamente connessi a questa iniziativa. In questo senso, la scelta deliberata di lavoratori che decidono di rinunciare a un segno atteso e significativo qual è il tradizionale pacco dono natalizio, a favore di altri che non dispongono attualmente della risorsa del lavoro, mi pare unisca al contributo effettivamente versato il valore di un gesto di condivisione del disagio altrui che nel contesto del Natale assume una tonalità di particolare valore».

La proposta nasce da una constatazione: «Le aziende fanno queste iniziative di augurio ai propri dipendenti: quindi è condivisa tra i lavoratori e le ditte la volontà di rinunciare a questo per aiutare le persone in difficoltà tramite il Fondo». E comprende la possibilità di promuovere dibattiti nei luoghi di lavoro.
«Noi del Fondo siamo disponibili ad andare nelle aziende che fanno questa iniziativa, magari quelle più grandi, per spiegare ai lavoratori il senso del Fondo. Quindi si possono immaginare forme di sostegno, di vicinanza e di scambio di questo tipo, non solo il bigliettino, ma anche un momento di riflessione».

 

 

  http://www.preposituralesaronno.it/images/stories/#...]

 

Le aziende che vogliono aderire possono rivolgere all'Ufficio raccolta fondi Caritas Ambrosiana (via S. Bernardino 4, Milano - tel. 02.76037324 - offerte.ambrosiana@caritas.it)

 

 

 

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.