Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Gli studenti delle scuole cittadine in azione per la qualità urbana

Notizia letta 4206 volte
Articolo in: - Scuola e Infanzia  

Saronno

Comune di Saronno 15/06/2012

Gli studenti delle scuole cittadine in azione per la qualità urbana Comune di Saronno
Per l'anno scolastico 2011-2012 questa amministrazione ha attivato nelle scuole della città, con il supporto tecnico dell'associazione CREDA onlus (Centro Ricerca Educazione Documentazione Ambientale) e con il contributo di Econord, il progetto di educazione ambientale Saronno mi piace! sul tema della qualità dell'ambiente urbano, con una particolare attenzione alla prevenzione del littering e alla promozione del decoro urbano.
 

Saronno mi piace!

In continuità con le linee di indirizzo elaborate dagli studenti nell’anno scolastico 2011-2012 per il PGT under 18, si è voluto puntare l’attenzione sul tema della qualità urbana, coinvolgendo gli studenti nell’analisi della situazione sull’abbandono dei rifiuti e sul decoro cittadino, nell’elaborazione di una campagna di comunicazione volta a sensibilizzare i cittadini e, infine, offrendo l’opportunità ai giovani cittadini saronnesi di impegnarsi concretamente e in prima persona, attraverso azioni di pulizia di alcuni spazi verdi e di miglioramento del degrado dei muri cittadini.

Hanno aderito al progetto 35 classi afferenti a 13 diversi plessi scolastici della città, per un totale di oltre 800 studenti scuole Istituto Prealpi, ITC Zappa, ITIS Riva, IPSIA Parma, Liceo Classico Legnani, Liceo Scientifico Grassi, IAL, Scuola secondaria di I grado A. Moro, Scuola secondaria di I grado Bascapè, Scuola secondaria di I grado Leonardo da Vinci, Scuola Primaria Orsoline, Scuola Primaria San Giovanni Bosco, e Scuola Primaria Pizzigoni. Il progetto non solo ha consentito agli studenti di vivere un’esperienza di cittadinanza attiva, ma ha avuto sviluppi diretti anche su tutta la cittadinanza saronnese coinvolta dai giovani cittadini in diverse azioni concrete per contribuire a rendere Saronno una città pulita e di qualità.
Familiari e amici degli studenti coinvolti nel progetto stanno ricevendo una cartolina di informazione e sensibilizzazione, con consigli e idee elaborate dalle classi per invitare tutti i concittadini ad adottare comportamenti più rispettosi nei confronti della città dove abitano. Inoltre durante la Festa delle Associazioni e il giorno 23 maggio, in occasione del mercato contadino, un’ottantina di studenti muniti di scope e maschere bianche hanno progettato e messo in atto un’azione di improvvisazione per coinvolgere i concittadini a impegnarsi a mantenere Saronno pulita e accogliente.

I cittadini residenti vicino al Parco de Rocchi e gli studenti che tutti i giorni utilizzano la passerella Luinetti per andare a scuola hanno invece potuto ammirare il risultato del lavoro degli studenti di 12 classi che hanno dapprima progettato insieme con un’esperta di grafica i murales per riqualificare i muri danneggiati da tag e scritte e, nel mese di maggio 2012, con pennelli rulli e vernici alla mano hanno dato nuova vita a questi spazi pubblici rovinati.

Anche due aree verdi presso il Parco degli Alpini lungo la Via Volta all’angolo con via Marx sono state teatro dell’azione dimostrativa dei giovani cittadini Saronnesi. Attrezzati con guanti e sacchi, gli studenti si sono impegnati nella pulizia dei rifiuti abbandonati e si sono confrontati con gli ispettori ambientali e gli operatori che svolgono i servizi di igiene ambientale per approfondire il problema complesso della pulizia degli spazi pubblici cittadini.

Il progetto Saronno mi piace! ha creato l’occasione per molti studenti di mettersi in gioco concretamente, rimboccarsi le maniche e testimoniare in modo tangibile il proprio impegno per la città. Ora occorre che tutti i cittadini raccolgano l’invito dei giovani perché solamente con il contributo di tutti Saronno può diventare il luogo piacevole, ordinato e di qualità che tutti noi vogliamo.
E concludo ricordando che è più facile educare i giovani che gli adulti e speriamo che il seme che questi giovani hanno ricevuto possa far germogliare qualcosa anche in taluni adulti.

Visto poi che ora lascio il settore Igiene Urbana al nuovo assessore Roberto Barin, colgo l’occasione per ringraziare tutti i cittadini che con la loro attenzione e le loro segnalazioni mi hanno aiutato in questi due anni, anni che ci hanno portato all’introduzione del Calendario di Saronno, che speriamo sia stato un utile strumento di consultazione, ed alla realizzazione di un questionario mediante il quale circa 1300 cittadini hanno fornito una serie di indicazioni utili alla preparazione del nuovo bando per il servizio che diverrà operativo alla scadenza dell’attuale il prossimo 30 settembre.

L’assessore alle Opere pubbliche, Casa e Patrimonio, Manutenzione della Città, Servizi di pubblica utilità e Fonti di Energie rinnovabili
Agostino Fontana

 

 

  http://www.comune.saronno.va.it#...]

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.