Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Il Baseball a Saronno: intervista con Renato Agostinone

Notizia letta 5037 volte
Articolo in: - Sport  

Saronno

FM & Pierodasaronno 28/07/2010

Il Baseball a Saronno: intervista con Renato Agostinone FM & Pierodasaronno

In compagnia di Piero da Saronno, abbiamo incontrato Renato Agostinone, allenatore e fondatore del Saronno Baseball Club.
I risultati della squadra, il campionato, i prossimi impegni e, soprattutto, l'amore per il gioco sono riportati in questa conversazione e sul video realizzato da Piero.

 

"La società è nata trentasette anni fa, fondata da me e mio fratello, ed in questo lasso di tempo non si è mai fermata, partecipando ai campionati federali e puntando sul settore giovanile per fabbricare in casa i nostri campioni".

Così Renato Agostinone introduce il discorso sul Baseball a Saronno, una realtà legata ad uno sport che in Italia non gode della notorietà che in altre parti del mondo - Stati Uniti in testa - ne fa un vero e proprio culto popolare.

In merito alle attività recenti della squadra, ci ricorda che nel campionato 2009, si è giunti alla vittoria del campionato di serie C2 ottenuta battendo il Trento ai play off. Il salto di categoria, se da una parte ha portato i saronnesi a confrontarsi con formazioni di levatura ben superiore a quelli affrontati nelle passate stagioni, ha anche portato la squadra a maturare rispondendo sempre meglio alla maggior esperienza degli avversari portandosi nelle parti alte della classifica. L'ultima partita della stagione (contro il Seveso domenica 1 agosto) sarà decisiva per la conquista del quarto posto che coronerebbe un torneo che ha riservato tante soddisfazioni alla giovane formazione di Saronno che, secondo Agostinone, avrebbe potuto arrivare anche più in alto se avesse trovato maggior convinzione delle proprie capacità.

"Abbiamo avuto alti e bassi, ma sono molto soddisfatto del campionato disputato: abbiamo giocato alla pari con tutte, anche con la prima della classe che ci ha battuti sfruttando soprattutto la nostra inesperienza".

Chiediamo ad Agostinone di spiegarci i motivi che portano il Baseball a non essere diffuso in Italia come in altre parti del mondo, lui ci ricorda che, invece, il movimento legato a questo sport è in continua crescita, anche in nazioni in cui fino a poco tempo era quasi sconosciuto; anche quando incontro bambini delle elementari e organizzo il torneo "Little Glow", noto che sono abituati a giochi come calcio, basket o rugby, in cui le squadre si affrontano potendo impostare, in ogni momento, l'azione offensiva anche partendo da una situazione difensiva e viceversa.
Nel Baseball, invece, le situazioni di attacco e difesa sono alternate e ben determinate sia nella posizione delle squadre sia negli strumenti utilizzati; una squadra, quindi, attacca durante il proprio turno di battuta e difende nel turno di lancio, situazione pressoché unica in tutti i grandi giochi di squadra.

La partita contro il Seveso chiuderà il Campionato federale ma non la stagione agonistica che proseguirà già da settembre con tornei da organizzare fra Saronno e Seveso, in quest'ottica potrebbe anche rinascere il "Torneo Città di Saronno"; la squadra è libera dall'impegno della Coppa Italia e fino alla fine di ottobre l'attività potrà comunque continuare.
Per la prossima stagione ci si propone di migliorare la rosa e rendere più competitiva la squadra, questo sarà possibile anche migliorando la preparazione fisica, condizione essenziale per affrontare un torneo molto duro, particolarmente per una squadra giovane come il Saronno. Puntiamo molto su giovani lanciatori e lavoreremo per migliorare le prestazioni dei battitori ma, ribadisce, sarà importantissimo lavorare sull'aspetto fisico della squadra.

 

 

  http://www.saronnobaseball.com#...]

 

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.