Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

La Lega Nord saronnese scopre discariche abusive di amianto lungo le sponde del Lura presso il magazzino comunale

Notizia letta 1877 volte
Articolo in: - Comunicati  

Saronno

Angelo Veronesi - Lega Nord saronnese 10/04/2011

La Lega Nord saronnese scopre discariche abusive di amianto lungo le sponde del Lura presso il magazzino comunale Angelo Veronesi - Lega Nord saronnese

"Abbiamo trovato del materiale contenente amianto presso la sponda del Lura - indica il capogruppo della Lega Nord Angelo Veronesi - proprio all'interno del Magazzino Comunale di via Milano, dove prima sorgeva un inceneritore. Siamo allibiti e un pò sconcertati dalla presenza di discariche abusive di amianto a cielo aperto e proprio all'interno di una proprietà del Comune."

 

L'amianto era commercializzato nel nostro paese fino a una ventina di anni fa come una miscela di cemento amianto dal suggestivo nome di Ethernit. Un materiale che si pensava fosse eterno ha trovato un larghissimo uso nell'edilizia per tegole, pavimenti, tubazioni, vernici e canne fumarie. Questo materiale ha però dovuto pagare lo scotto di essere gravemente nocivo per la salute umana ed è quindi stato messo fuori legge. Respirare le microscopiche fibre di amianto provoca l'asbestosi, tumori della pleura, il mesotelioma pleurico e dei bronchi, ed il carcinoma polmonare.

La diffusione di questo materiale ed i notevoli costi di bonifica causati dalla sua pericolosa nocività hanno purtroppo portato alla nascita di innumerevoli discariche abusive sparse sul territorio. Secondo studi del WWF sembra che i corsi d'acqua siano quelli più colpiti dalla presenza di discariche abusive.

 "L'Amministrazione -commenta il leghista Veronesi - dovrebbe svolgere una più attenta campagna di monitoraggio per combattere il fenomeno delle discariche abusive di questi pericolosi materiali. È di qualche giorno fa la notizia che sia stata ritrovata anche un'altra discarica abusiva nei pressi del Parco del Lura. Il fenomeno sembra quindi essere diffuso quanto l'inciviltà dei pochi furbi inquinatori. Vorremmo evitare che i costi della bonifica venissero caricati sulle spalle dei cittadini saronnesi onesti. Diventa necessario prevedere la verifica dalle proprietà comunali per poi estenderla anche a tutte le sponde del torrente Lura". 

Abbiamo chiesto dei chiarimenti a chi gestisce il Comune attraverso una interrogazione scritta. Vogliamo sapere se l'Amministrazione fosse a conoscenza della discarica abusiva in una proprietà comunale. Vorremmo poi capire da quanto tempo siano eposti a cielo aperto questi materiali a base di amianto e se si possa risalire ai responsabili di questo atto di inciviltà.

 

 

  http://www.circ-saronno.leganord.org/#...]

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.