Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Lettera aperta al governatore della Lombardia onorevole Roberto Formigoni

Notizia letta 2896 volte
Articolo in: - Comunicati  

Rovellasca

Andrea Sperlinga - Associazione Adotta Renata O.N.L.U.S. 13/06/2011

Lettera aperta al governatore della Lombardia onorevole Roberto Formigoni Andrea Sperlinga - Associazione Adotta

COMUNICATI STAMPA DEL 4 e 13 GIUGNO 2011

 

COMUNICATO STAMPA DEL 13 GIUGNO 2011

LETTERA APERTA AL GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA ONOREVOLE
ROBERTO FORMIGONI
Ill.mo Governatore,
ribadendo ogni concetto espresso nei precedenti comunicati del 21 aprile e del
4 giugno scorsi, non avendo ad oggi ricevuto alcuna comunicazione in merito (ci saremmo
accontentati di essere considerati), a far data da mercoledì 15 giugno 2011, confermo l’annunciato
sciopero della fame. RingraziandoLa immensamente per la considerazione dimostrata nei confronti
di Renata colgo l’occasione per porgere i migliori saluti.
Andrea Sperlinga


COMUNICATO STAMPA DEL 4 GIUGNO 2011
Ill.mo Governatore,

non avendo a tutt'oggi ricevuto alcuna informazione in merito alle richieste trasmesse agli ospedali S. Anna di Como e Moriggia Pelascini di Gravedona in data 2 dicembre 2009, 26 maggio 2010 e 1 dicembre 2010 e successivo comunicato stampa a Lei indirizzato in data 21 aprile 2011, comunico che, dal prossimo 15 giugno 2011, rattristato e deluso per l'indifferenza totale di tutti sulla vicenda, darò inizio ad uno sciopero della fame ad oltranza fino al ricevimento di comunicazioni soddisfacenti in merito.

In fede
Andrea Sperlinga

333 8465397

Associazione Adotta Renata O.N.L.U.S.
Via Monte Grappa, 1
22069 Rovellasca - Como - Italy
C.F. 95097700132
www.adottarenata.it
info@adottarenata.it

 

 

  http://www.adottarenata.it#...]

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.