Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Pallavolo: Saronno - Albisola Volley 3-0 (25-23, 27-25, 25-14)

Notizia letta 3786 volte
Articolo in: - Sport  

Saronno

Michela Garofalo - ASD Pallavolo Saronno 19/09/2011

Pallavolo: Saronno - Albisola Volley  3-0  (25-23, 27-25, 25-14)  Michela Garofalo - ASD Pallavolo Saronno

SARONNO. Per la prima gara di Coppa Italia Saronno ospita i liguri dell'Albisola Volley, squadra giovane e neopromossa guidata da Luca Mantoan.

 

Pallavolo Saronno: Moro A. 4, Bagatin 9, Gerbella 5, Reggiori 9, Monni 1, Ballerio 9, De finis (L), Chiofalo 0, Cecchini 6, Moro F. 1, Pizzolon 3, Monti (L2); N.e. Buratti
Allenatore: Bertini Vittorio
Albisola Volley: Spirito M., Anfosso, Spirito L., Graziani, Bianco, Oddi, Gaino, Battistelli, Benzi, Bettucchi, Zappavigna, Lorenzoni (L), Lelli (L2)
Allenatore: Mantoan Luca


Nel primo set Saronno fatica ad ingranare e le squadre procedono punto a punto fino a al secondo time out tecnico coi liguri sempre in vantaggio (11-16).
Bagatin e compagni riagganciano gli avversari sul 18 pari grazie ad una micidiale jump flot del palleggiatore Andrea Moro e sul 20-20 si portano avanti fino al 24-20, Albisola reagisce ma con un primo tempo di Reggiori Saronno archivia il set sul 25-23.

Coach Bertini inserisce il palleggiatore Chiofalo al posto di Moro, il centrale Cecchini per Reggiori e Pizzolon per la banda Ballerio, in modo da provare in campo tutti i giocatori a sua disposizione.
Il secondo set è sulla falsa riga del primo fino al primo time out tecnico, poi Albisola allunga sul 12-16. Bertini decide di provare il doppio cambio Moro-Ballerio per Chiofalo-Bagatin e gli amaretti raggiungono gli avversari sul 18 pari trascinati da un Ballerio sopra le righe sia a muro che in attacco.
Le squadre procedono punto a punto fino al 25-25 quando con un attacco di Cecchini ed un errore del liguri Saronno chiude il parziale sul 27-25.

Terzo set tutto di marca saronnese, rientra Reggiori al posto del centrale Gerbella. Sull’ 8-6 Andrea Moro porta la squadra al 17-6 con un micidiale turno in battuta per una facile chiusura sul 25-14.

Commenta così coach Bertini lo spirito con cui la sua formazione sta affrontando questi primi impegni di Coppa: “l’utilità di queste partite è faticare, noi scegliamo di crearci qualche difficoltà in maniera artificiale, tipo: cambiando formazione ad ogni set ed escludendo indicazioni tattiche a favore di una grande attenzione per quello che accade nel nostro campo.

 

 

  http://www.pallavolosaronno.it/#...]

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.