Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Referendum Acqua - Ci metto la firma

Notizia letta 1659 volte
Articolo in: - Comunicati  

Saronno

Giuseppe Calderazzo - Portavoce Comitato Acqua Saronno 30/04/2010

Referendum Acqua - Ci metto la firma Giuseppe Calderazzo - Portavoce

La scorsa settimana è partita la raccolta delle firme per promuovere tre referendum abrogativi relativamente al tema della privatizzazione del sistema idrico.

 

Il 19 novembre 2009 infatti il governo, tramite il noto Decreto Ronchi, ha reso obbligatorio il ricorso a gara pubblica per la gestione dei servizi pubblici, tra i quali rientra ovviamente l'acqua. L'unica alternativa possibile al totale affidamento a privati è il ricorso a società per azioni "miste"tra pubblico e privato, ma dove la legge prevede un 30% di tetto massimo di proprietà pubblica nel capitale delle suddette società da attuare entro dicembre 2015. Questo significa assoggettare l'interesse dei cittadini a quello dei soggetti privati con il rischio di far venir meno la garanzia del diritto all'accesso all'acqua.

Il primo quesito si pone l'obiettivo di abrogare la norma che prevede come modalità ordinari di gestione del servizio idrico l'affidamento a soggetti privati attraverso gara o l'affidamento a società a capitale misto pubblico-privato, all'interno delle quali il privato sia stato scelto attraverso gara e detenga almeno il 40&

Il secondo ed il terzo quesito puntano alla ripubblicizzazione dell'acqua e ad eliminarne i profitti dalla eventuale gestione.

L'obiettivo che si propone il referendum risiede proprio nell'affermazione di due basilari principi: quello di considerare l'acqua come un bene comune da garantire a tutti i cittadini e quello di impedire la speculazione sulla gestione dei servizi idrici nel nome di un'ottica privatistica troppo spesso lontana dai principi di efficienza e trasparenza che la dovrebbero caratterizzare.

Serve una nuova visione che punti ad affermare il controllo pubblico sulla gestione del sistema idrico che metta al centro un'impostazione partecipata frutto di un lavoro sinergico tra Stato amministrazione locale e cittadino.

Per questo anche il Comitato Acqua aderisce al Comitato Provinciale per il Referendum del Saronnese.


Giuseppe Calderazzo
Portavoce Comitato Acqua Saronno

 

 

  http://www.facebook.com/?ref=home#!/event.php?eid=#...]

 

Sabato 1 maggio 2010, ore 10.00 - 18.30
P.ZZA LIBERTA' (ANG. EX STANDA)
Saronno

 

 

 

 

Working2000.it

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.