Saronnopiu.com - Il portale delle aziende e dei negozi di Saronno e dintorni

Frase esatta: Sí No     Ricerca avanzata

 

Teatro Giuditta Pasta: Giornata della Memoria

Notizia letta 3113 volte
Articolo in: - Comunicati   - Eventi  

Saronno

Teatro Giuditta Pasta - Saronno 24/01/2012

Teatro Giuditta Pasta: Giornata della Memoria Teatro Giuditta Pasta - Saronno

Anche quest'anno il CdA del Teatro Giuditta Pasta ha deciso di inserire un appuntamento legato alla Giornata della Memoria. Non il solito spettacolo che riepiloga il numero dei morti e descrive gli orrori di quel periodo, ma una storia vera, commovente.

 

Mercoledì 25 gennaio - ore 21.00
Alma Rosé in:
ALMA ROSÉ
di Claudio Tomati
con Annabella Di Costanzo e Elena Lolli
coordinamento registico di Mauro Maggioni

posto unico € 10,00


Alma Rosé è uno spettacolo ispirato al libro di Fania Fenelon Ad Auschwitz c’era un’orchestra, testimonianza della sua detenzione nel campo di sterminio di Auschwitz – Birkenau dal gennaio del 1944 alla fine della guerra.
Qui Fania entrò a far parte dell’unica orchestra femminile di tutti i campi di concentramento della Germania e dei territori occupati, diretta da Alma Rosé, eccezionale violinista ebrea, nipote di Gustav Mahler. La messa in scena è incentrata sul rapporto tra le due musiciste, il loro diverso modo di vivere il lager e la necessità di fare musica.
Per Fania suonare è un mezzo per sopravvivere e sopravvivere è ricordare per “fare sapere al mondo”. Anche in una condizione estrema Fania riesce a mantenere intatta la propria umanità: sa di suonare e cantare una musica “che è la cosa migliore a Birkenau in quanto procura oblio e divora il tempo, ma è anche la peggiore perché ha un pubblico d’assassini”.
Per Alma la musica è un fine, il fine su cui ha costruito la propria identità di tutta una vita, e quando, deportata ad Auschwitz, le viene affidata la direzione dell’orchestra femminile del campo, cercherà in tutti i modi di realizzare musiche sublimi, disinteressandosi delle conseguenze delle proprie azioni.


Perché vederlo?
Per non dimenticare. Perché questo spettacolo non si limita a ricordare, come spesso accade in questa ricorrenza, la Storia, ma ci racconta una storia, commovente.


Biglietteria:
mercoledì e sabato dalle 10.00 alle 14.00;
giovedì e venerdì dalle 15.00 alle 18.00.
Tel: 02.96.70.21.27.

 

 

  http://www.teatrogiudittapasta.it#...]

 

Fondazione culturale Giuditta Pasta
via I maggio snc - 21047 Saronno VA
Tel: +39 02.96.70.19.90
Fax: +39 02.96.70.20.09
segreteriaorganizzativa@teatrogiudittapasta.it

ufficiostampa@teatrogiudittapasta.it
www.teatrogiudittapasta.it

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.