Uboldese Calcio U.S.

Il 2016 è l’anno di ricorrenza del settantesimo anniversario della società. La nostra storia ha origine nel lontano 1946, quando, finita la guerra, un gruppo di amici appassionati di calcio hanno deciso di dare luogo, spazio e divertimento alla gioventù del paese. Il primo presidente fu Giuseppe Oliva.

U.S. Uboldese Calcio
 Via A. Manzoni, 251
 21040 – Uboldo (VA)

Telefono: 02 96788477

Logo Uboldese CalcioInizialmente si stabilì che i colori sociali fossero il bianco ed il blu. Per la mancanza di strutture, tra cui era compreso anche il campo, diversi furono i terreni da gioco che i nostri atleti calcarono: non disponendo di un campo regolamentare, si sfruttarono gli spazi che i cittadini mettevano a disposizione, come i due dove attualmente sorgono una falegnameria ed una banca.

Nel 1957, però, il presidente Morandi, succeduto ad Oliva, fu costretto a sciogliere la società. Così, nessun ente calcistico operò sul suolo uboldese fino al 1960, ovvero fino a quando Antonio Tavecchia riuscì a far risorgere l’associazione.

Gli anni a venire rappresentano un periodo molto importante per la vita della società. Innanzitutto, si verificò il primo grande cambiamento, legato ai colori sociali, i quali diventarono il ROSSO ed il NERO.
Inoltre, la società ottenne il permesso dal sacerdote della parrocchia, Don Livio, di usufruire ed adibire a campo di calcio un terreno inutilizzato nelle vicinanze della Chiesa del paese, che ne diventò contemporaneamente la sede e l’attuale oratorio parrocchiale.

 
<< Torna al menù