notizia

Saronno sotto le stelle 2011

Notizia letta 5997 volte

Teatro Giuditta Pasta - Saronno 2011-06-21

Venerdì primo luglio si alzerà il sipario sulla rassegna "SARONNO SOTTO LE STELLE: CINEMA, TEATRO E MUSICA", il cortile di Casa Morandi (via I Maggio, cortile della biblioteca) è pronto ad accogliere oltre 300 persone a sera.


Si inizia con un doppio appuntamento giovane per giovani e non solo: prima l'Associazione quia non? metterà in scena un simpatico spettacolo su Goldoni e la commedia dell'arte, a seguire (a ingresso libero nel giardino di Casa Morandi) la musica ska e rock steady degli Steady Mansion sorprenderà il pubblico con il proprio ritmo coinvolgente.

Martedì 5 luglio, nel tardo pomeriggio Andrea Tarabbia presenterà il suo ultimo libro e in serata sarà invece la volta di Isabella Carloni, che, accompagnata dall'arpa di Raoul Moretti, interpreterà una Circe tra il serio e l'ironico, intrecciando canto e mito, dramma e commedia.

In caso di maltempo verrà annullato solo il concerto degli Steady Mansion, il resto si terrà al chiuso. In ogni caso per comunicazioni dell'ultimo minuto consultate sempre il sito www.teatrogiudittapasta.it.


1 LUGLIO dalle ore 21.00 - SERATA GIOVANI
venerdì 1 luglio – ore 21.00

Associazione quia non?
GOLDONI E GLI ZANNI DELLA COMMEDIA DELL’ARTE
di Carlo Goldoni
regia di Christian Poggioni

intero € 8,00 - ridotto € 5,00

Lo spettacolo guida il pubblico in un viaggio che parte dalla Commedia dell’Arte del ‘500, con le sue esilaranti improvvisazioni, i lazzi da saltimbanco, gli irriverenti canovacci recitati nelle piazze dai “guitti”, per arrivare alle raffinate commedie “moderne” di Carlo Goldoni, in cui i personaggi si sono ormai tolti la maschera per rivelare una psicologia più profonda e sfaccettata.

Scrisse Carlo Goldoni nelle sue memorie: “Non si hanno da abolire interamente le Commedie dell’Arte! Anzi noi italiani dobbiamo mantenere il possesso di fare quello che non hanno avuto il coraggio di fare altre nazioni! Sapete che i francesi sogliono dire che i comici italiani sono temerari? Che arrischiano di parlare all’improvviso e così via? Ma questa non è temerarietà: è virtù di comici bravi. Non di tutti. Ed è una gloria della nostra arte, parlare all’improvviso sulla scena e con minore eleganza di quello che può fare un poeta, scrivendo! Certo, se per Commedia dell’Arte si intende le macchine meravigliose, i castelli incantati, gli intrighi romanzeschi ed impossibili, le fiabe che incantano, come se fossimo sempre dei bambini, quelle le ha bruciate il nostro Secolo. Ciò che sta morendo o è già morto, è un paravento di carta, ma quello che c’è diet ro ai fondamenti della Commedia dell’Arte, vivrà fino a che vivrà il Teatro.”

a seguire (a ingresso libero nel giardino di Casa Morandi)
CONCERTO BAND GIOVANE
STEADY MANSION
genere ska/rock steady
5 LUGLIO ore 19.00 - APERITIVO CON L'AUTORE
martedì 5 luglio – ore 19.00
(a ingresso libero nel giardino di Casa Morandi)

Andrea Tarabbia presenta: “Marialuce” – Zona Editore

"Arturo Bergia è un compositore classico in crisi. Per rilanciarsi, dovrà comporre una sonata per pianoforte. Ma la sua è una crisi creativa profonda, senza soluzione..."

Al termine della presentazione, organizzata dalla Libreria Pagina18, sarà possibile gustare un aperitivo per una modica cifra presso il bar.
5 LUGLIO ore 21.30 - TEATRO
martedì 5 luglio – ore 21.30

Isabella Carloni in
CIRCE o il profumo dei maiali
all’arpa Raoul Moretti

intero € 8,00 - ridotto € 5,00

“Circe” racconta, in forma di affabulazione per canto e voce, e attraverso il dialogo musicale con l’arpa di Raoul Moretti l’altra faccia del mito della maga terribile che Ulisse incontra nel suo lungo viaggio di ritorno a casa, e offre, attraverso un originale percorso teatrale tra il serio e l’ironico, un punto di vista imprevisto sul più maleodorante degli animali, il maiale.
Intrecciando dentro un’unica trama canto e mito, dramma e commedia, l’attrice piega anche pezzi del suo archivio teatrale a sostegno di una lettura parallela, imprevista e sibillina del famoso mito della maga, una lettura tutta al femminile.
Che c’entra Circe con le Sirene? e il Mar Rosso con il pittore Piero della Francesca?
Lo spettacolo evocando Omero e Pavese, Ibsen e commedia popolare, suggerisce un’altra percezione della storia e del tempo e insinua il “dubbio” che il nostro mondo moderno abbia dimenticato, lungo la strada del progresso, la preziosa ricchezza della diversità e dell’”altro”.
LEGNANESI A SETTEMBRE
Venerdì 23 e sabato 24 settembre - ore 21.00
Domenica 25 settembre - ore 15.30

I LEGNANESI in:
FAM, FREC E... FASTIDI
testi di Felice Musazzi e Antonio Provasio
con Antonio Provasio, Enrico Dalceri e Luigi Campisi
regia di Antonio Provasio

Dopo una stagione travolgente, che ha segnato il tutto esaurito in ogni piazza toccata, la mitica compagnia de I LEGNANESI ritorna con un esilarante spettacolo. In questo nuovo show, come sempre legato ai temi di attualità, Teresa, Giovanni e Mabilia e tutti i personaggi che animano il cortile portano sul palcoscenico i racconti e le storie fatte di privazioni, disagi economici, false illusioni e gioie irrefrenabili della povera gente.

Posto unico € 25,00 (+ ddp)

Prevendita biglietti: dall'1 luglio tutti i martedì e venerdì di luglio e agosto presso la biglietteria estiva in Sala Nevera dalle ore 19.30 alle ore 21.30.

Prevendita online: da lunedì 4 luglio ore 10.00.

Teatro Giuditta Pasta Spa
via I maggio snc - 21047 Saronno VA
Tel: +39 02.96.70.19.90
Fax: +39 02.96.70.20.09
segreteriaorganizzativa@teatrogiudittapasta.it

ufficiostampa@teatrogiudittapasta.it
www.teatrogiudittapasta.it

 

Pagina precedente