notizia

Atletica leggera - Primo week end intendo per la OSA Saronno.

Notizia letta 10429 volte

Luciano Aceti - OSA Saronno 2012-05-14

A Busto Arsizio prima fase regionale dei campionato di società under 18.
Tra le donne Irene Morelli, al secondo anno di categoria, si segnala come la più forte atleta lombarda. Lo scorso anno campionessa italiana indoor ad Ancona nel salto in lungo e buone prestazioni nei 200 e nei 400 metri che le sono valse una convocazione in nazionale giovanile.


Quest’anno la ragazza saronnese (nella foto) ha deciso di dedicarsi agli ostacoli, sotto la sapiente guida di Fernanda Morandi, e nel week end ha dimostrato che la scelta ha delle prospettive molto interessanti.
Nei 100 ostacoli (altezza ostacoli 76 cm) sabato ha vinto la prova fermando il cronometro a 14.41. Domenica ha vinto anche i 400 ostacoli portando il primato personale a 1.02.17, miglior prestazione stagionale italiana, tempo che le garantisce una prima convocazione importante, il Trofeo Brixia fra 15 giorni a Bressanone, gara internazionale a squadre.
Il tempo sui 400 ostacoli è valido anche come minimo per i campionati italiani assoluti, che per una ragazza under 18, rappresentano un bel traguardo.
In evidenza tra le femmine Sandra Bettosini con l’ottima misura di 38.46 nel lancio del martello, Marta Verga nei 200 metri con 26.98 e nei 400 con 1.01.85 e Sofia Guerrini nel salto in lungo con 5.11.

Nella competizione maschile miglior risultato per Andrea Girardi (nella foto), 4.10 nel salto con l’asta, quest’anno già salito a 4.30. E con lui Omar Negroni nel salto triplo con 13.13, Pistoni Luca nel peso con 11.65 e la staffetta 4x100 composta da Ceriani, Scarpa, Negroni e Girardi che ha fermato il crono a 45.62.

Sabato 12 maggio sulle piste e le pedane del Comunale di Saronno, Lorenzo Perini, speranza della Osa Saronno, classe 1994,  nei 110 hs con ostacoli ad altezza 1 metro migliora di un altro centesimo il personale e scende a  13.89 nella lunga marcia di avvicinamento che lo porterà ai mondiali junior di Barcellona del prossimo mese di luglio.
Gara di altissimo livello nei 100 ostacoli femminili con in gara Micol Cattaneo, più volte campionessa italiana;  l’atleta di Rovellasca con la maglia dei Carabinieri, dopo un grave infortunio sta risalendo nel ranking italiano e fissa i cronometri a 13.27.
Nel lancio del martello, uno dei migliori atleti italiani, il piemontese Marco Lingua avvicina il personale stagionale scagliando l’attrezzo a 74.00.

OSA SARONNO

 

Pagina precedente