notizia

Silk road Race Milano-Dushanbe Charity Rally

Notizia letta 5665 volte

Ufficio Stampa del Comune di Lainate 2012-07-24

Partirà il 28 luglio 2012, la III edizione di Silk road Race Milano-Dushanbe charity rally un progetto di Turismo responsabile, un viaggio-avventura lungo la Via della Seta. Lasciata l'Italia con una divertente cerimonia di partenza nello splendido e scenografico cortile Nobile dell'elegante Villa Borromeo Visconti Litta di Lainate durante la serata del prossimo 28 luglio. la sfida dei ralliers sarà raggiungere Dushanbe - nel cuore dell'Asia Centrale - percorrendo circa 8.000 km in meno di 3 settimane.


Ogni team sceglierà il proprio percorso: la steppa russa, le affascinanti strade persiane, le antichissime Bukara e Khiva, la mitica Samarcanda, il Lago d'Aral, il Mar Caspio e le indimenticabili vallate Tajike, che portano alla stupenda regione del Pamir... Molte le Vie, ma nessuna strada obbligata e nessuna assistenza! L'importante è raggiungere, il 16 agosto 2012, Dushanbe, nel cuore dell’Asia Centrale dove donare a CESVI i mezzi utilizzati durante il rally e conoscere i progetti sostenuti grazie alla quota di iscrizione, alla raccolta fondi e al ricavato della vendita dei veicoli.

10 i teams in partenza quest’anno:
• “Team Touring” da Milano;
• Team “Bachi da Seta” da Alessandria-Quargnento-Cossato;
• “Bugteam” (il primo team tutto al FEMMINILE!) da Pavia;
• Team “Free your M.I.N.D” da Torino;
• Team “L'Arosa dei Venti” da Lainate;
• Team “Gengis Khar” da Lainate-Vanzago-Forlì-Venezia;
• Team “Alisa sognava gli origami” da Ortonovo;
• Team “Passaggio Libero” da Ivrea-Sarzana-Montignoso, Forlì;
• Team “Ci siamo Persia?” da Merate;
• Team “Ciurmànemica” da Brescia.

milano-dushanbe

Silk road Race è un progetto di Turismo responsabile organizzato dall'Associazione senza scopo di lucro PARTENZA INTELLIGENTE, è un'esperienza vera e affascinante: chi partecipa vive un'avventura a bassa velocità e alta emozione, si lascia conquistare dalla scoperta di culture differenti, dai sorrisi dei bambini, dal mutare dell’ambiente, di usi e costumi lungo il percorso… e allo stesso tempo contribuisce concretamente a un progetto di solidarietà andando a conoscere le complessità, ma anche le grandi gioie e gratificazioni degli operatori di Cesvi, la ONG supportata. Partenza Intelligente e CESVI aspettano chiunque abbia voglia di salutare i Team in partenza per la III edizione di Silk road Race il prossimo 28 LUGLIO alle 21:30 presso il Seicentesco Cortile Nobile di Villa Litta a Lainate (Milano)

Per ulteriori informazioni www.silkroadrace.com & info@partenzaintelligente.com
www.silkroadrace.com
PARTENZA INTELLIGENTE & CESVI

Partenza Intelligente è un'Associazione senza fini di lucro nata nel 2008. Si rivolge a tutti coloro che amano l’avventura e cercano in una diversa forma di turismo solidale la possibilità di vivere vere emozioni, compiendo un gesto concreto e assicurandosi del buon esito delle proprie azioni. Dopo varie esperienze di charity rally, nel 2009, nasce Silk road Race: un charity rally tutto italiano, a favore di una ONG italiana che da anni opera in Tajikistan.

Cesvi è un'organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente, fondata nel 1985 a Bergamo. Opera in tutti i continenti per affrontare ogni tipo di emergenza e ricostruire la società civile dopo guerre e calamità; dà vita a progetti di lotta alla povertà, attraverso iniziative di sviluppo sostenibile, facendo leva sulle risorse locali e sulla mobilitazione delle popolazioni beneficiarie. Nell’ultimo anno Cesvi ha aiutato oltre 3 milioni di persone avvalendosi di uno staff formato per l’88% da personale locale. Ben il 93% dei fondi raccolti è stato destinato direttamente ai progetti. In Italia è stata la prima associazione premiata con l’Oscar di Bilancio per la sua trasparenza nel 2000, importante riconoscimento ottenuto per la seconda volta nel 2011.

La collaborazione tra Partenza Intelligente e CESVI attraverso Silk Road Race 2012 mira a finanziare alcuni progetti dell’ONG CESVI che si occupano:
• della distribuzione di serre e sementi orticoli per 900 agricoltori, affiancata da corsi di formazione sul campo;
• della promozione dell’apicoltura attraverso la distribuzione di kit per l’apicoltura e l’erogazione di specifici corsi di formazione e avviamento per dare l’opportunità a 500 famiglie di incrementare il proprio reddito. Il 50% dei beneficiari coinvolti saranno donne, con forte attenzione alle realtà più fragili (donne divorziate e vedove);
• del supporto alla creazione di 6 mini imprese di trasformazione agricola, attraverso supporto organizzativo e una formazione che permetta ai beneficiari (il 70% donne) di conoscere le principali tecniche di trasformazione agricola;
• del supporto alla corretta gestione delle risorse naturali, in particolare del suolo e dell’acqua: attraverso corsi di formazione su tecniche agronomiche per proteggere la fertilità del suolo e preservare e utilizzare in maniera efficiente le risorse idriche (irrigazione).


L’attività di formazione coinvolgerà più di 120 gruppi di agricoltori, e avrà anche una ricaduta nelle scuole attraverso workshop e campagne di sensibilizzazione, e soprattutto sulle autorità locali, attraverso corsi di formazione e aggiornamento. Per maggiori informazioni: www.silkroadrace.com e www.cesvi.org


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

milano-dushanbe

 

Pagina precedente