notizia

SEL Informa

Notizia letta 6138 volte

Sinistra Ecologia e Libertà del Saronnese 2012-10-08

Sinistra Ecologia e Libertà del Saronnese informa sulle prossime iniziative e pubblica una lettera di Adriano Roncari, consigliere comunale di Caronno Pertusella


Le iniziative:

Domenica 14 Ottobre
ATTIVO PROViNCIALE DEGLI ISCRITTI E SIMPATIZANTI DI SEL
.

Tradate - Casa del Popolo, ore 9,30

Venerdì 12 ottobre
Nichi Vendola
a Milano presenterà la sua candidatura.
ORE 21 Teatro PUCCINI - Corso Benos Aires

Con questa bella lettera Adriano Roncari, Consigliere Comunale di Caronno Pertusella, ha scelto di aderire, in un importante momento come questo a SEL:

Amici di Sinistra Ecologia e Libertà del Saronnese

Immagino che questo mio gesto di scrivervi possa sembrarvi insolito. Permettetemi di spiegare il motivo di questa mia lettera. Ho sempre ritenuto che SEL fosse il gruppo politico che più si avvicinava a me per sensibilità, progetti, analisi dei bisogni e per lo stile di comunicazione con cui si relaziona ai cittadini.

In senso generale posso dire che credo nel progetto di Sinistra Ecologia e Libertà. Tuttavia non mi sono mai tesserato. Ho una particolare resistenza alle tessere. Anche richiedere la fidaty card all'esselunga è stata una scelta sofferta e ragionata! La politica in questi anni ha commesso degli errori madornali. Non tutti i gruppi politici nello stesso modo ma il risultato è che il sistema è marcito per troppo tempo.
Oggi le attrattive per un giovane che vuole entrare in politica perché crede in qualcosa, in un ideale, sono davvero poche. A volte ci si sente dei donchisotte. Quando mi sforzo di credere che il sistema possa cambiare e che ci sia spazio per un organismo sano di confronto basato sulle idee, senza sporcizie e senza giochini mi sento come quando da piccolo leggevo Gianni Rodari e chiudendo gli occhi speravo con tutte le mie forze di riaprirli sul grande e magnifico palazzo di gelato delle sue storie!

Amici di Sel, quello che mi ha fermato dal tesserarmi è la paura di perdere la mia libertà. Le posizioni personali spesso sono viziate da logiche di appartenenza. Nel momento in cui prendo tessera mi impegno a sostenere di fatto una certa struttura, un certo organismo di cui vado a far parte. Prendo una decisione. Scelgo SEL. Mi piacerebbe però che questo rapporto non fosse univoco. Vorrei che nel momento in cui io faccio le mie valutazioni ed esprimo la mia volontà di entrare e sostenere SEL ci fosse anche dall'altra parte la volontà da parte di SEL di scegliermi. Vi sto scrivendo perché io il programma di SEL l'ho letto e lo conosco abbastanza. Vorrei che voi poteste conoscere anche il mio di programma, quali sono i miei intenti e i miei obiettivi. Così conoscendoci e sapendo dove vogliamo andare possiamo decidere di sceglierci e camminare insieme.

Come Consigliere Comunale la mia domanda a ogni riunione, a ogni incontro è la stessa: Come possiamo essere diversi? Come possiamo fare meglio? Come possiamo rendere la città più verde nell'aspetto e più aperta nel cuore? Pgt e bilancio sono certo gli argomenti che un' Amministrazione è chiamata ad affrontare ed è lì che si vede lo stile di un Amministrazione. Però io mi riferisco ad altro. Un buon pgt e un bilancio equo sono doveri di un amministrazione che vuole essere competente.
Io cerco progetti (possibilmente a costi contenuti visto il periodo) che possono rappresentare quel pizzico in più, quella scintilla che sono convinto che la Sinistra abbia e che deve far percepire quando va al governo. Testamento biologico, riqualificazione della rete illuminaria con ecologiche lampade ad induzione, Consiglio Comunale dei Ragazzi, spazio ai writers e graffittari per l'arte di strada, ricerca di un contatto diretto con i cittadini tramite il web e facebook, momenti di incontro fra culture diverse come le feste dei popoli. Queste sono le iniziative che noi a Caronno Pertusella abbiamo messo in piedi ma non basta. SI può fare di più. Registro delle Coppie di fatto, diritto di voto agli immigrati per i referendum comunali per esempio.

Il mio sogno che mi spinge ad entrare in SEL per avere la forza di realizzarlo è costituire una sorta di "bibbia progressista". Un documento strutturato per punti in cui si possa trovare una serie di progetti realizzabili e concreti che orientano un Comune verso una certa direzione. Un documento di questo tipo servirebbe a tutti i consiglieri di una certa area che avrebbero così un faro, una luce da seguire.

È vero, ogni partito ha un proprio programma generale per gli enti locali ed esiste il patto dei sindaci ma io intendo una cosa diversa, più pratica e oggettiva. La possibilità che i partiti servano a trasmettere ai propri esponenti testi di mozioni ed idee per progetti concreti, già attuati in altri comuni di schieramento simile, è secondo me la via per cui la politica può riscattarsi e divenire promotore di idee nuove. Seppure nauseato da quello che il sistema politico oggi rappresenta credo ancora nella politica come circolazione di idee e soluzioni per la realizzazione concreta degli ideali. Sono convinto per questo che la politica sia fondamentale al governo e all'amministrazione.
La competenza tecnica non può essere l'unico criterio per mandare avanti le cose. Lo Stato, le Regioni, le Provincie e i Comuni hanno bisogno della politica che deve purificarsi, ritrovare se stessa e le idee che dovrebbero animarla. La politica deve essere la soluzione di problemi. Problemi economici ma anche civili e sociali.

È nella speranza di poter relazionarmi con altre realtà diffuse sul Territorio che condividono le mie idee e i miei bisogni che vorrei entrare in Sinistra Ecologia e Libertà.

Sono disposto a superare la mia personale resistenza per le etichette e a tesserarmi accogliendo con entusiasmo la prospettiva di un'organizzazione ampia in cui circolino idee e in cui sia possibile ricevere consigli sull'amministrazione condividendo le esperienze.

Spero che in Sinistra Ecologia e libertà possa trovare l'eccezione alla regola, quel sistema sano e puro di dialogo in cui le idee sono il motore di tutto e il coraggio e la determinazione sono i modi per ottenere la loro realizzazione. Spero che insieme, con il tempo, potremo costruire il grande palazzo di gelato!

Adriano Roncari

 

Pagina precedente