notizia

Concorso aperto alle giovani compagnie teatrali

Notizia letta 9972 volte

Associazione culturale lamoQuette 2012-11-07

L'Associazione culturale lamoQuette, con la partecipazione del comune di Solaro, per l'organizzazione della terza stagione teatrale, ha pensato di aprirsi ad altre realtà indipendenti, del territorio e non, per creare una rete di relazioni, uscire dalla logica delle conoscenze e lasciarsi stupire dalla varietà di proposta dell'ambito teatrale italiano.


Abbiamo deciso di farlo attraverso un bando di concorso aperto alle giovani compagnie che si autoproducono nel tentativo di esprimere una drammaturgia originale e una poetica personale.

La rassegna sarà composta da quattro date, due assegnate attraverso il bando, una per la nuova produzione de lamoQuette e uno spettacolo di una compagnia esterna.

1 – OBIETTIVI
Con il bando di concorso lamoQuette intende creare opportunità di promozione e collaborazione nel mondo dell’attività teatrale per giovani compagnie, attori, registi, drammaturghi, performers, ballerini (…) nella consapevolezza delle difficoltà che incontrano per riuscire a esprimere la propria creatività e a ritagliare spazi in cui mostrarla.

2 – TEMPI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE
La rassegna si svolgerà presso l’auditorium comunale di Solaro nei sabati compresi tra dicembre 2012 a maggio 2013.

3 – REQUISITI E NORME DI PARTECIPAZIONE
Al concorso possono partecipare artisti e compagnie composte da giovani (entro i 35 anni) che non abbiano il riconoscimento ministeriale oppure attori, danzatori, performers, registi, drammaturghi fino al 35° anno di età.

Le proposte dovranno riguardare progetti auto prodotti, scritti dalle stesse compagnie.

Si richiede per ogni progetto l’invio telematico a info@lamoquette.it di:

    Scheda di partecipazione scaricabile sul sito www.lamoquette.it
    Scheda artistica del progetto
    Scheda tecnica del progetto
    Curriculum compagnia
    Dvd integrale se disponibile o promo. Se i video sono caricati in rete è sufficiente segnalare il link

Le domande di ammissione devono pervenire tramite la scheda di partecipazione compilata entro e non oltre il 30/11/12.

4 - GIURIA
Il Consiglio Direttivo de lamoQuette nomina una giuria mista, la quale avrà compito di visionare tutti gli spettacoli iscritti, selezionare – entro il 12/12/12-  i due spettacoli che parteciperanno alla rassegna.

La giuria sarà formata da componenti del direttivo de lamoQuette e da membri esterni (operatori del settore, istituzioni e sponsor).

5 - PREMI
Alle compagnie selezionate verrà data la possibilità di fare una replica del proprio spettacolo all’interno della rassegna teatrale.

Verrà riconosciuto alle compagnie l’intero incasso delle serate al netto delle spese Siae.

7 - ALLESTIMENTO
Le Compagnie partecipanti dovranno essere autosufficienti per la parte scenografica e nella gestione tecnica (luci e fonica).

Il teatro di Solaro (280 posti) dispone di buona dotazione tecnica di base con una decina di proiettori (6 PC da 750 W, 4 da 1.000 e 2 sagomatori distribuibili su due staffe esterne laterali e su due americane interne manuali; sono disponibili anche gelatine di vari colori e relativi portagelatine ma non bandiere).

Più che sufficiente l’impianto audio comprensivo anche di un paio di microfoni.

Verranno comunicati in seguito gli orari di accesso al teatro per allestimento ed eventuali prove.

Le Compagnie partecipanti si fanno carico dell’allestimento dello spettacolo compreso trasporto scenografia, montaggio e smontaggio.

8 - PROMOZIONE
La promozione sarà seguita dall’Associazione lamoQuette tramite il proprio ufficio stampa, attraverso i canali tradizionali (web, stampa, radio, affissioni) e tutte le spese relative rimarranno a Suo carico.

Le Compagnie sono tenute a farsi carico della stampa di almeno 250 flyer per la presentazione della loro performance.

9 - RESPONSABILITÀ
Le compagnie partecipanti sollevano l’Organizzazione da ogni responsabilità per danni eventualmente cagionati dalle stesse prima, durante o dopo l’esecuzione dello spettacolo. Parimenti l’organizzazione non si assume responsabilità per eventuali danni subiti dalle Compagnie (persone e cose) durante il Festival. Eventuali danni di qualsiasi natura cagionati dalle Compagnie agli impianti, alle strutture, alle persone, saranno addebitati alle Compagnie.


Scarica la scheda di iscrizione

 

 

“Un giorno apriremo la nostra associazione teatrale”

Associazione LamoquetteE così è stato, a distanza di dieci anni, dopo cammini ed esperienze diverse, tra teatro classico, sperimentale e di improvvisazione, legati da stima, amicizia e da un grande amore per il teatro, abbiamo fondato un’associazione culturale chiamata lamoQuette.

Il nome è ironico, irriverente, perché fare teatro significa divertirsi e non prendersi troppo sul serio, ma nello stesso è un nome che ha voglia di giocare con una metafora importante: “la moquette assorbe e vive la vita che gli sta intorno, nulla scivola via, non si fa scappare niente… lei cambia continuamente senza mai rinunciare ad essere se stessa”.  Così deve essere chi fa teatro; in grado di essere aperto alla vita, di vivere emozioni e di lasciarsi segnare dalle cose che accadono per poi poterle donare in scena attraverso la propria sensibilità artistica.

Noi, con il nostro teatro, vogliamo proporvi questo e lo faremo in diversi modi, mischiando le nostre competenze, le nostre esperienze artistiche e cercando di passare la nostra passione a chi vorrà vivere insieme a noi questa avventura.

lamoQuette si propone al territorio locale con produzioni e spettacoli teatrali, rappresentazioni per bambini, didattica attoriale e promozione.

Luigi, Alex e Eleonora

 

 

 

Pagina precedente