notizia

Cinema Silvio Pellico Saronno: programmazione dal 16 al 22 novembre 2012

Notizia letta 9976 volte

Cinema Silvio Pellico - Saronno 2012-11-14

Venuto Al Mondo, Come Vinsi La Guerra, Mancia Competente, Il Figlio Dello Sceicco, The Way Back


VENUTO AL MONDO
venerdì 16 :  h. 21.00
sabato 17 : h. 15.00 - 17.30 - 20.00 - 22.30
domenica 18:  h. 15.00 - 17.30 -21.00
Drammatico - durata : 127' - regia : Sergio Castellitto
con Penelope Cruz, Emile Hirsch, Mira Furlan, Jane Birkin, Sergio Castellitto, Isabelle Adriani, Adnan Haskovic, Pietro Castellitto
Carica di ricordi degli anni di guerra, Gemma si reca a Sarajevo con suo figlio Pietro per assistere a una mostra in memoria delle vittime dell'assedio, che include le fotografie del padre del ragazzo, Diego, lasciato diciannove anni prima con la città in pieno conflitto e che non avrebbe mai più rivisto. L'intenso amore e la felicità tra Diego e Gemma non erano abbastanza per colmare l'impossibilità di Gemma a concepire figli. Nella Sarajevo distrutta dalla guerra, i due trovarono una possibile surrogata, Aska. Gemma spinse Diego tra le sue braccia per poi essere sopraffatta dal senso di colpa e dalla gelosia.Ora una verità attende Gemma a Sarajevo, che la costringe ad affrontare la profondità della sua perdita, il vero orrore della guerra e il potere di redenzione dell'amore.


Rassegna 10x100 : dieci giornate di cinema
per 10 decenni di storia del Silvio Pellico

Lunedì 19 novembre :1922-1932
h. 15.00 :
COME VINSI LA GUERRA
The General (1927)
regia : Buster Keaton, Clyde Bruckman

h. 17.30
MANCIA COMPETENTE
(1932) - regia : E. Lubitsch 

h. 21.00
IL FIGLIO DELLO SCEICCO
(1926)  - regia : G. Fitzmaurice

Pass 10x100 valido per tutta la rassegna (30 film) : 5 euro


THE WAY BACK
CINEFORUM
martedì 20 h. 20.45   -  mercoledì  21  h. 21.15
giovedì 22  h. 15.30  e  h. 21.00
Drammatico - durata : 128' - regia : Peter Weir
con Dragos Bucur, Colin Farrell, Ed Harris, Alexandru Potocean, Saoirse Ronan, Gustaf Skarsgård, Mark Strong, Jim Sturgess, Zahary Baharov
Una notte del 1940, durante una bufera di neve, sette prigionieri scappano da un Gulag sovietico. Sono uomini liberi, ora, ma sono anche quasi certamente uomini morti … la loro fuga ha poche possibilità di riuscita, perché le terre che devono attraversare sono a dir poco spietate. Con poco cibo, nessun equipaggiamento a disposizione e senza avere idea della loro posizione, tantomeno della loro meta, questi uomini si avventurano in un viaggio in cui vivranno esperienze allo stesso tempo profonde e terribili, angoscianti ed estatiche. Il racconto della fuga (autentica) di sette uomini da un gulag siberiano all'inizio della guerra....però, oltre all'azione c'è di più: uomini di carne e sangue, a partire dai due bei caratteri dell'assassino Welka (Farrell) e del taciturno americano Mr. Smith, interpretato da Ed Harris.

 

Pagina precedente