notizia

Alessandro Bergonzoni apre il Variety

Notizia letta 9923 volte

Teatro Giuditta Pasta - Saronno 2012-11-19

"Urge" il nuovo spettacolo di e con Alessandro Bergonzoni. Un allestimento che già dal titolo vuole chiaramente segnalarci un'allerta, una necessità artistica senza sosta e senza indugi. Ma cosa "urge" a Bergonzoni, che arriva a questo nuovo testo dopo il pluripremiato Nel? Sicuramente segnalarci delle differenze che se trascurate possono realmente cambiare il senso delle cose, come quella tra sogno e bisogno.


Apre la rassegna Variety 2012-13 un comico unico e probabilmente inimitabile: Alessandro Bergonzoni.

Sabato 24 novembre – ore 21.00
Alessandro Bergonzoni
in:
URGE
di Alessandro Bergonzoni
scene di Alessandro Bergonzoni
regia di Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi

Urge il nuovo spettacolo di e con Alessandro Bergonzoni. Un allestimento che già dal titolo vuole chiaramente segnalarci un’allerta, una necessità artistica senza sosta e senza indugi. Ma cosa “urge” a Bergonzoni, che arriva a questo nuovo testo dopo il pluripremiato Nel? Sicuramente segnalarci delle differenze che se trascurate possono realmente cambiare il senso delle cose, come quella tra sogno e bisogno. Ma anche dimostrare che la comicità è fatta di materiali non solo legati all’evidente o al rappresentato. E soprattutto mettere sotto i nostri occhi il suo “voto di vastità” un vero e proprio canone artistico che lo obbliga a non distogliere mai gli occhi dal tutto. Un tutto composto dall’enormità e dall’invisibile, onirico, sciamanico e trascendentale. E in questo tutto è essenziale quindi anche lo spazio scenico, firmato sempre da Bergonzoni, che firma anche la regia in collaborazione con Riccardo Rodolfi. “Urge” quindi verificare dalla platea questa ulteriore e necessaria scrittura comica di quello che senza dubbio è uno dei più originali artisti contemporanei.
Perché vederlo?
Perché gli spettacoli di Alessandro Bergonzoni sono un godimento dell’ascolto e dell’intelligenza.
Perché in questo spettacolo si rivela il tema della vastità, della necessità di scavare più a fondo per aprire un’altra percezione del mondo.
Perché “urge vedere meno televisione, accettare meno parole preconfezionate, meno facili e rassicuranti stereotipi”.

intero € 25
ridotto € 23
ridotto under20 € 12

Fondazione culturale Giuditta Pasta
via I maggio snc - 21047 Saronno VA
Tel: +39 02.96.70.19.90
Fax: +39 02.96.70.20.09
segreteriaorganizzativa@teatrogiudittapasta.it

ufficiostampa@teatrogiudittapasta.it
www.teatrogiudittapasta.it
TeatroGiudittaPasta

 

Pagina precedente