notizia

A Saronno il nuovo stadio del Milan

Notizia letta 18890 volte

S.P. 2013-04-01

È stata definita l'area in cui sorgerà il nuovo impianto, capace di 72.300 posti a sedere. Si tratta della vasta piana, in gran parte a destinazione agricola a Nord di via Papa Giovanni XIII a Saronno. Attesa in settimana la ricognizione della commissione di fattibilità guidata dall'architetto Guanzanelli e dai vertici societari dell'AC Milan.


È ufficiale: sorgerà a Saronno il "Milan Stadium", la casa dell'AC Milan che ospiterà le gare ufficiali dei rossoneri, lo annunciato stamattina a Milanello, in un'affollata conferenza stampa, l'Amministratore della società Adriano Galliani che ha sottolineato come la scelta di Saronno sia derivata anche dallo storico connubio che lega la città degli amaretti al club rossonero: già nel 1016 i rapporti fra l'allora Circolo Sportivo Saronnese (oggi F.B.C. Saronno) erano molto solidi e dalla squadra saronnese giunsero al Milan giocatori che segnarono la storia di quel periodo della storia rossonera fra i quali Gigi Giansanti, Mauro Monesi, Paolo Cardelli e Andrea Fraschetti.

Il tecnico del Milan, Massimiliano Allegri ha giudicato positivamente l'impatto che il nuovo stadio avrà sul rendimento della squadra: "l'esperienza delle squadre inglesi e della Juventus insegna che gli stadi di proprietà della società sono un patrimonio prezioso per la squadra e per i tifosi; un impianto come il Milan Stadium, sarà un'arma in più durante la stagione fredda in quanto la copertura richiudibile assicurerà perfette condizioni climatiche anche quando l'inverno sarà all'apice".

Un po' rammaricato Gianni Rivera che sottolinea come l'evoluzione tecnologica debba essere messa al servizio dello sport ma esprime nostalgia per il vecchio manto erboso naturale ed il "profumo di calcio" respirato sull'erba degli stadi di mezzo mondo.
Entusiasta Egidio Calloni, bandiera rossonera degli anni '70/'80. "Un simile impianto ai nostri tempi - sottolinea - ci avrebbe certamente spinti al raggiungimento di obiettivi straordinari; ai nuovi campioni, quindi, l'obbligo di raccogliere la nostra eredità".

L'inaugurazione è prevista nell'estate del 2014 con un'amichevole da disputare contro una "All stars" europea, i costi ammonteranno a 83 milioni di euro e saranno sostenuti dall'AC Milan (34Mln), dalla Regione Lombardia (20Mln), dalla Provincia di Varese (20Mln) e dall'Amministrazione di Saronno (9Mln).

Nessun problema per i tifosi che vorranno raggiungere l'impianto da Milano e da altre parti della Lombardia. Una nuova fermata collegherà le linee di Trenord all'impianto; oltre novemila saranno i posti auto disponibili in parcheggi gratuiti all'aperto e sotterranei; l'impianto sarà inoltre raggiungibile grazie ad una serie di "bretelle" che circonderanno l'area dello stadio collegandolo alla A9.

 

Il video della presentazione
Adriano Galliani

 

 

Caratteristiche:
Capienza: 72.300 spettatori seduti
Terreno di gioco: Misto sintetico 108x65 m 7,3 m sotto il livello del suolo; campo per destinazione min. 6 m
Illuminazione artificiale: 2300 lumen (a centrocampo) generati da impianto misto alogeno/led
Impianto di riscaldamento del terreno Westnghouse Pipes
2 maxischermo HDD
Tribuna stampa: 205 postazioni
Sale stampa: 10
Ascensori: 28 (18 per il pubblico, 10 per addetti ai lavori)
Rampe disabili: 20
6 palestre
Campo di allenamento scoperto attiguo all'impianto
Campo di allenamento coperto
Posteggi: 1.400 posti all'aperto, 8.100 sotterranei
4 postazioni di polizia 3 stazioni Carabinieri
Assistenza sanitaria: 5 ambulatori fissi, 1 mobile
Servizi igienici: 43 toilettes M/F a livello del suolo, 22 al primo piano
4 Ristoranti, 6 bar, 4 pub, 4 sale scommesse con bistrot, 2 tea rooms
Copertura Wi-Fi dell'intera area
Museo dell'AC Milan
Milan Resort
Acquario...
primo aprile

 

L'area in cui sorgerà l'impianto

Mappa stadio Milan

 

 

Pagina precedente