notizia

Pallavolo Saronno - Surrauto Fossano Volley 0-3

Notizia letta 5985 volte

Michela Garofalo - Palavolo Saronno 2013-04-08

Brutto ko casalingo per Saronno, che incassa la quinta sconfitta consecutiva entrando di fatto in piena bagarre per la lotta alla salvezza; la formazione di coach Volpicella è chiamata a reagire in tempi rapidi, la prossima gara a Biella sarà determinante per gli amaretti. La fredda cronaca della gara vede Saronno partire subito male: 1-4, 3-8 con coach Volpicella già costretto al time out discrezionale. Monni prova a scuotere i suoi e Saronno si riavvicina (6-9) ma Fossano è una squadra molto quadrata e fa della difesa/contrattacco una delle sue armi micidiali con Ariaudo e Lualdi a demolire la difesa saronnese.
A nulla servono gli ingressi di Zaccone, Sall e Chiofalo perché il set si chiude con un netto 19-25.







Chi si aspetta la reazione degli amaretti nel secondo set rimane deluso: subito sotto 1-5 e Volpicella cambia la regia con Chiofalo che subentra a Pazzoni.
Saronno tiene botta nella fase centrale del set (3-7, 5-9) ma poi Fossano dilaga sul turno di battuta di Vittone volando prima sul 6-13 e poi addirittura sul 9-18.
Due muri di Buratti (11-18) e due contrattacchi di Monni non fanno apparire il punteggio meno duro: 12-25 e Fossano che si porta sul 0-2.

Anche l’avvio del terzo rispecchia i precedenti con Fossano che si porta subito sullo 0-4. Volpicella rivoluziona la formazione cambiando la diagonale palleggio/opposto (Chiofalo/Sall) e con Cecchini al posto di Buratti. Timida reazione degli amaretti che si portano sul 2-4 grazie a Monni, subito smorzata da una clamorosa svista arbitrale che costa agli amaretti 2 punti (giallo a Monni, capitano in campo); Fossano ne approfitta portandosi sul 4-10. Un muro di Chiofalo riavvicina Saronno (7-10), ma Ariaudo e compagni ritrovano subito l’allungo (9-14, 10-16).
L’impatto sulla gara di Cecchini è buono, il centrale degli amaretti mette determinazione e carica alla squadra, ed è proprio su un suo turno di battuta che Saronno si riavvicina (13-17). Fossano è comunque troppo lanciato e senza troppe difficoltà chiude il set sul 19-25 conquistando una meritata vittoria e consolidando il terzo posto in classifica.

Commenta così a fine partita coach Volpicella: “Fossano questa sera ha dimostrato di essere più forte di noi e di meritare la classifica che occupa; riescono ad esprimere un buon gioco commettendo pochi errori con la fase di difesa/contrattacco come principale punto di forza. Dal lato nostro nei primi due set abbiamo avuto un approccio troppo soft, poca determinazione e volontà di sovvertire il punteggio.
Solamente nel terzo set siamo riusciti a mettere un campo un po’ di grinta, ma non è bastato.”

A fine partita dichiara così il Team Manager Davide Bagatin: “Fossano è certamente una squadra quadrata e ad oggi più forte di noi, ma questo non giustifica l’atteggiamento che ho visto mettere in campo dai ragazzi questa sera. In settimana parleremo con la squadra, serve una svolta immediata perché siamo in piena lotta salvezza e su questo probabilmente i giocatori non hanno piena consapevolezza.”   

06-04-2013
PALLAVOLO SARONNO – SURRAUTO FOSSANO VOLLEY 0-3
(19-25, 12-25, 19-25)

Pallavolo Saronno: Pazzoni, Pizzolon 5, Buratti 7, Tascone 2, Monni 12, Ballerio 6, Giacomelli (L), Chiofalo 3, Zaccone, Cecchini 4, Sall 2, n.e  Di Benedetto, Monti (L2).
Allenatore: Volpicella

Surrauto Fossano Volley: Vittone, Ariaudo, Lualdi, Casale, Dovetta, Risso, Perla, Tomatis, Manca, Civalleri (L), Rostagno, Denari.
Allenatore: Petrelli

 

Pagina precedente