notizia

Valentina Villani: Un cavallo - di razza - per la vittoria

Notizia letta 7471 volte

FM - GPT 2010-06-10

Saronnopiu propone, a partire da oggi, una serie di colloqui con personaggi che in vario modo partecipano e si attivano nel tessuto sociale, economico e culturale della città.
Inauguriamo questo progetto intervistando Valentina Villani studentessa di scienze della formazione primaria, impegnata nell'organizzazione di un musical interpretato dai ragazzi della V classe dell'Istituto Pizzigoni di Saronno.


Valentina, nata sotto il segno del leone, è una ragazza solare, il suo sguardo profondo e luminoso ci fa capire subito quanto sia grande in lei la voglia di affrontare ogni aspetto della vita in maniera positiva e costruttiva. Possibilista, ma con i piedi per terra, ci racconta subito delle sue esperienze negli studi: "mi sono imposta di non saltare mai un esame, in modo da non interrompere il ciclo degli studi, anche lavorando in una pizzeria". Questo metodo l'ha portata ad essere già vicina alla meta: solo due esami la separano dalla laurea ma le sue esperienze le forniscono già ora un curriculum di tutto rispetto; ben trecento ore del suo tirocinio (che avrebbe dovuto essere di centocinquanta ore) sono state dedicate alla preparazione di questo spettacolo ed a conoscere il modo in cui si può usare la musica con i bambini. Il risultato è un'operazione che, come ci spiega lei stessa, ha fornito ai ragazzi un'importante esperienza didattica e formativa, prima che una semplice occasione di svago.
 
http://www.saronnopiu.com/immagini/interviste/un-cavallo-per-la-vittoria.jpgUn po' tutti si aspettano, a fine anno scolastico, una recita basata su canovacci standard, l'impegno di Valentina ha invece portato alla realizzazione di un vero e proprio musical costruito con pazienza e passione, partendo da zero. "Studio pianoforte da quindici anni, e mi sembra quasi naturale che la passione che ho sviluppato per la musica mi portasse ad ideare un simile progetto, seguendo per un intero anno i ragazzi che vi sono stati impegnati, ed utilizzando le ore delle lezioni di musica e di laboratorio, oltre che per le loro funzioni usuali, anche per scoprire un modo nuovo per appassionarsi all'Iliade e alla letteratura in generale, tutto questo con piena soddisfazione dei genitori e degli insegnanti. I risultati sono andati oltre le aspettative: i ragazzi hanno studiato su un testo condensato e illustrato dell'Iliade, e spesso sono stati loro a suggerire situazioni o correggere inesattezze presenti nella sceneggiatura da lei sviluppata".
 
Non c'è solo il musical nell'esperienza condotta da Valentina alla Pizzigoni: la formazione recitativa, l'uso della voce stimolando la capacità di controllo della timbrica e volume, il lavoro svolto sulla mimica, sono solo alcuni dei tanti input che la nostra giovane insegnante ha fornito ai suoi piccoli allievi. Non è mai sopra le righe, e la sua sincera modestia sembra urtare con lo sfavillio di felicità che accompagna il suo racconto delle cose legate al lavoro, agli studi ed ai prossimi impegni che affronterà nel lavoro e nella vita. Ci racconta di quanto sia stato importante l'apporto di tutto il corpo insegnante ed in particolare delle maestre Angiola Morosi e Giuseppina Marinoni, anche se vorrebbe citare tutti coloro che le sono stati vicini. E' ben cosciente di quanto sia importante attenersi a metodi didattici tradizionali, ma è pronta a proporre o approvare innovazioni che possano stimolare gli alunni nel loro percorso formativo. A tale proposito ricorda il modo in cui la maestra Moroni - facendo interpretare da vari alunni gli organi del corpo umano - è riuscita a rendere più semplice l'apprendimento del loro complesso meccanismo.
 
La nostra chiacchierata prosegue e ricordiamo a Valentina che l'intervista sarà pubblicata in Internet, e lei ci spiga il suo rapporto con le nuove tecnologie: "Non sono una persona che privilegia l'uso del computer se non lo ritengo necessario, l'intera sceneggiatura è stata originariamente scritta a mano, il PC è servito quando si è trattato di trascrivere il testo per renderlo disponibile in forma più chiara. Internet è un mezzo che uso ma - almeno nel caso di questo spettacolo - pare che il "passa parola" sia ancora il mezzo di propaganda più efficace".
 
La città di Saronno è anche un contenitore di luoghi, posti piccoli o grandi, cui ci può legare per i più svariati motivi. "Ho vissuto a lungo ad Origgio, abito a Saronno da cinque anni ed il luogo cui sono particolarmente legata è la zona in cui vivo, e lavoro, quella della Pizzigoni, per intenderci"
 
Salutiamo Valentina sotto un caldo asfissiante, e ci scambiamo gli auguri per il proseguimento delle nostre attività. Speriamo che Saronnopiu.com continui a riscuotere successo e sia sempre più un punto di riferimento in rete; siamo certi che Valentina continuerà a percorrere una strada luminosa come il suo sorriso.

Un Cavallo per la Vittoria - Musical sulla Guerra di Troia


Valentina Villani

Venerdì 11 giugno ore 21 Teatro della Regina Pacis Via XXIV Maggio, 2 (ingresso anche da Via Roma) Il musical sarà interamente proposto e interpretato dai ragazzi della 5/a della scuola primaria Pizzigoni Il costo del biglietto è di soli 3 euro - Prevendita e info: Valentina al 340 5574783

 

Pagina precedente