notizia

Comunicato del Comune in merito ai recenti atti criminali

Notizia letta 1344 volte

Comune di Saronno 2014-05-06

L'ennesimo atto di violenza si è consumato, domenica 4 maggio 2014, nei pressi della stazione di Saronno, fra due extracomunitari. Già, venerdì sera alle 21.00, in via Diaz vi era stata una rissa serale fra bande contrapposte, uno scontro violento che ha anticipato i fatti di domenica. Fino ad oggi, le violenze si erano prevalentemente svolte in ore serali, complice il buio. Questa volta il duello conclusosi con il ferimento grave di uno dei due contendenti si è consumato nel tardo pomeriggio, di fronte a decine e decine di persone, quando il sole splendeva ancora, in pieno giorno.


Di fronte al manifestarsi di fenomeni tanto violenti e assolutamente estranei alla città di Saronno e alla sua comunità, l’Amministrazione Comunale rinnova, come va facendo dal suo insediamento, alle Forze dell’Ordine preposte, la sua richiesta affinché predispongano gli interventi di competenza in maniera continuativa ed efficace.
La reiterazione dei fatti di violenza sta a dimostrare che quanto fin qui è stato garantito da parte delle Forze dell’Ordine tutte non è stato sufficiente, tanto meno risolutivo.

Il Sindaco ricorda che le criticità in materia di ordine pubblico riguardanti cittadini extracomunitari e/o italiani sono stati ripetutamente segnalati sul Tavolo Provinciale della Sicurezza e dell’Ordine Pubblico al Prefetto e al Questore, per tempo e senza mai sottovalutare quanto accadeva.
Di fronte all’aggravarsi della situazione, questi episodi non possono essere interpretati come il prodotto di litigi occasionali fra disadattati, ma rientrano in scontri fra esponenti di bande che si contendono il territorio per lo spaccio della droga.
La presenza della microcriminalità, che pure avevamo in passato denunciato, è un altro degli aspetti ulteriormente peggiorato negli ultimi tempi. Molteplici sono gli scippi, i furti, le aggressioni alle persone che denotano il persistere in città di delinquenti.

Responsabilmente, l’Amministrazione Comunale di Saronno non ha mai voluto allarmare i cittadini, ma di fronte al persistere di fenomeni violenti e delinquenziali non si può che rinnovare alle Forze dell’Ordine tutte interventi più energici e decisi contro la criminalità.

Sottoporremo a breve e nuovamente il nostro punto di vista al Prefetto e al Questore negli interessi della città tutta, a tutela dei cittadini, delle famiglie, degli studenti, degli operatori del commercio e dei lavoratori tutti che frequentano la nostra città.

 

Il Sindaco, L’Assessore alla Sicurezza
Luciano Porro, Giuseppe Nigro
Saronno, 5 maggio 2014

 

Pagina precedente