notizia

Inalpi Volley Busca - Pallavolo Saronno 0-3

Notizia letta 2272 volte

Michela Garofalo - Pallavolo Saronno 2014-02-17

Saronno si scrolla facilmente di dosso l'ombra nera che ha oscurato nelle ultime partite il gioco degli amaretti ed in meno di un'ora e mezza vince a Busca mettendosi in tasca 3 punti d'oro. Coach Tavella schiera in palleggio Mattia Dho (con due stagioni di gavetta tra le fila della Bre Banca Lannutti Cuneo di A1), d'opposto Balbi (due stagioni in A1 con Cuneo e Montichiari), al centro Marco Ariaudo, affiancato a Manca, di banda Risso e Vittone e l'unica novità rispetto alla partita del girone d'andata è il libero Monasterolo al posto di Rivero.


Volpicella risponde affidandosi alla diagonale Ravasi-Cafulli, ai centrali Rolfi e Buratti, gli schiacciatori Vecchiato e capitan Monni e come libero Verga.

Saronno parte subito forte col turno in battuta di Cafulli (2 ace che siglano il 3-5 e 3-7) ed al primo time out tecnico è avanti per 4-8; Monni è inarrestabile in attacco (5-10, 8-12), ma a suonare la carica per Busca ci pensa Balbi (10-12) che non spaventa però gli amaretti che siglano il 12-16 con un attacco ed un ace di Vecchiato.
Saronno è implacabile: 13-17 con Rolfi, 14-20 con una “silurata” nei tre metri di Capitan Monni ed un muro (14-22) dello Zar di Motta Visconti; 3 errori dei padroni di casa consegnano il set nelle mani di Saronno (18-25).

Nel secondo set le squadre procedo a braccetto: 3-3 con Buratti, 4-4 con Vecchiato, ma la ricezione saronnese si inceppa e Busca ne approfitta con un ace sull’8-4; ci pensa Ravasi a scuotere gli amaretti (9-6) e reagisce subito Cafulli con un contrattacco (9-8).
Saronno riacquista la parità sul 13-13 con un attacco di Buratti che prende per mano gli amaretti e li porta sul 15-17; risponde a gran voce Rolfi con un muro imperioso (16-18) e Busca perde il ritmo, soffre in ricezione e con un errore in battuta di Balbi ed uno in attacco di Ariaudo permette a Saronno di aumentare il divario (18-22).
Sul 20-22 coach Volpicella chiama il time out discrezionale ed al rientro ci pensano Monni (20-23) e Ravasi con un ace (20-24) a tenere a distanza i padroni di casa. Chiude un grandissimo Cafulli che concretizza un ottima difesa degli amaretti (20-25).

Il terzo set inizia in equilibrio: 1-1 con Buratti, 3-3 e 4-4 con due attacchi di Cafulli, 6-6 con capitan Monni e al primo time out tecnico è avanti Busca (8-6).
I cuneesi mantengono il divario con Ariaudo (12-9), Vecchiato con due attacchi (12-10, 13-11) trascina i suoi e Monni accorcia le distanze (14-13).
Al secondo time out tecnico è ancora avanti Busca (16-13) cresciuta molto in contrattacco, ma Saronno non molla con Ravasi al servizio (16-15) e Cafulli in gran serata (17-16, 18-17).
Gli amaretti ritrovano la parità sul 19-19 con Vecchiato che sigla il punto del vantaggio (19-20) con un sonoro muro su Balbi; coach Tavella corre ai ripari chiamando time out discrezionale e Busca rifiata portandosi sul 22-22. Saronno non allenta la presa e piazza in break decisivo con capitan Monni (22-24), Balbi e compagni non mollano (23-24), ma un’invasione chiude la partita con gli amaretti che possono festeggiare una vittoria molto importante per classifica e morale (23-25).

Commenta così un soddisfatto Volpicella la performance dei suoi: “stasera abbiamo disputato una bellissima partita mettendo in campo grande carattere, siamo stati capaci di reagire positivamente ad un momento sfortunato. Solitamente nel secondo set tendiamo a calare il ritmo, ma questa volta siamo stati in grado di reagire e con l’apporto di tutti ci siamo guadagnati meritatamente questi 3 punti. Sabato prossimo contro Chieri, attualmente la prima in classifica, dobbiamo presentarci in campo col coltello tra i denti, senza timori reverenziali e con la volontà di provare a portare a casa dei punti.”

È più cinico il team manager Bagatin: “non posso che essere felice della bellissima prestazione di questa sera da parte di tutto il collettivo, che ha dimostrato di aver ritrovato smalto e voglia di vincere. Attenzione a montarsi la testa però, la nostra squadra ha la grave mancanza di peccare di continuità, se vogliamo provare a restare in zona play off questa vittoria non deve essere un fuoco di paglia; le prime due in classifica sembrano aver allungato e la lotta per il terzo posto è molto agguerrita con le nostre inseguitrici che stanno facendo molto bene e ci sono attaccate.”


15/02/2014
INALPI VOLLEY BUSCA (CN) - PALLAVOLO SARONNO 0-3
(18-25, 20-25, 23-25)

Inalpi Volley Busca: Dho 1, Balbi 16, Manca 3, Ariaudo 6, Risso 8, Vittone 9, Monasterolo (L), Aimar, Salomone, Cefaratti, Rinaudo, Ichino, Marchisio, Chiapello (L2).
Allenatori: Tavella, Bottero

Pallavolo Saronno: Ravasi 5, Cafulli 16, Rolfi 5, Buratti 7, Vecchiato 12, Monni 11, Verga (L),  Pizzolon, n.e. Chiofalo, Pezzoni, Ballerio, Cecchini, Zollino (L2).
Allenatori: Volpicella, Leidi

 

Pagina precedente