notizia

Lista Tsipras a Saronno: quasi il 5% e 1000 voti per la Sinistra

Notizia letta 1694 volte

Roberto Guaglianone 2014-05-27

Saronno e il Saronnese hanno dato il loro contributo al raggiungimento del quorum del 4%, che porterà 3 parlamentari in Europa, tra cui il giornalista Curzio Maltese, passato anche da qui, in uno dei numerosi incontri pubblici offerti dal comitato locale per "Un'altra Europa con Tsipras" ai cittadini. A Saronno sono state 913 le persone che hanno votato la lista "col bollino rosso"


A Saronno sono state 913 le persone che hanno votato la lista "col bollino rosso",  la cui percentuale ha raggiunto quasi il 5% (per la precisione il 4,84%) in città. La lista, inoltre, è quella che - in proporzione - ha espresso il più alto numero di preferenze in favore di singoli candidati, a testimonianza di un voto assai consapevole da parte dell'elettorato della sinistra locale.

Si tratta della maggior percentuale raggiunta da "L'altra Europa" nei principali comuni della provincia di Varese, capoluogo incluso.
Paga il lavoro svolto sul territorio in questi mesi sin dalla raccolta delle firme per la presentazione della lista", sostengono gli attivisti, che hanno fatto notte nella sede di via Garibaldi 4, dove si troveranno stasera verso le 19 per un aperitivo di festeggiamento del raggiungimento del quorum nazionale.

"Avevamo raccolto in tutto il Saronnese 567 firme, un numero che è triplicato in termini di voti espressi nel segreto dell'urna", proseguono gli "altreuropeisti". "Abbiamo affrontato la contesa politica parlando di federazione europea e di giustizia sociale, nel totale oscuramento da parte dei media che hanno invece riservato tutti gli spazi a formazioni che poco o nulla hanno fatto sul territorio, pochissimo hanno parlato di temi europei ed hanno invece trasformato la campagna elettorale in un referendum fra i rispettivi leader".

In attesa delle inevitabili riflessioni, nazionali e locali, del dopo-voto, che riguarderanno anche la lista Tsipras di Saronno e del Saronnese, ora si festeggia per quel 4% raggiunto anche grazie ai voti del nostro territorio.

 

Pagina precedente