notizia

Pallavolo Saronno - Diavoli Rosa Brugherio 3-0

Notizia letta 1655 volte

Michela Garofalo - Pallavolo Saronno 2014-03-17

Prosegue il momento magico di Saronno che ingrana la "quinta" vanificando la millantata remuntada dei Diavoli Rosa, ora a 11 lunghezze dai varesini che confermano il grande momento di forma piazzando un netto 3-0 nel derby senza diritto di replica e si preparano alla "mission impossible" di settimana prossima in casa della capolista Alba.


Volpicella conferma la formazione che ha ben figurato nell’ultimo mese: Ravasi in palleggio con opposto Cafulli, schiacciatori Ballerio e Vecchiato, centrali Rolfi e Buratti con libero Verga; in casa brianzola coach Durand deve fare a meno di Pischiutta, fermato da un problema nella fase di riscaldamento pre gara e portato d’ugenza in ospedale (a cui auguriamo una pronta guarigione) per il resto la formazione è quella annunciata alla vigilia con Andrea Moro, ex di turno, ad orchestrare il gioco rosanero.

Sala e compagni arrivano a Saronno con la consapevolezza di giocarsi le ultime chance per poter rientrare in zona play off, dimostrando subito in avvio di gara di aver la volontà di non lasciare nulla di intentato: 1-3, 3-6 e 4-8 al primo time out tecnico con Saronno annichilita dalla spinta iniziale dei Diavoli e che commette qualche errore di troppo al servizio.
Ravasi prova a dare un po’ di ordine ai suoi (5-8), ma Brovelli e capitan Mandis tengono a bada il tentativo di rientro degli amaretti (7-12).
La prima reazione saronnese arriva sul turno di battuta del player bianco-blu che piazza un ace (9-12), Cafulli suona la carica (13-14) e l’aggancio arriva sul 14-14 con Saronno che inizia a spingere dalla linea dei 9 metri. Due attacchi di Buratti regalano a Saronno il primo break (17-15), un contrattacco di Vecchiato allunga (20-17) ed un muro ed un attacco di Rolfi portano al set point per gli amaretti (24-21) che chiudono su un errore al servizio di Barsi (25-22).

Al rientro in campo le due squadre sembrano studiarsi proseguendo a braccetto nel punteggio (2-2, 4-4, 6-6) con Buratti brillante in attacco ed un Vecchiato in costante crescita. Al time out tecnico Saronno è avanti 8-6 approfittando di un errore ospite, Rolfi porta i suoi a +4 con un muro (11-7) ed uno spietato Cafulli fa volare Saronno (14-9). A questo punto è un omologo dei varesini che non si fermano più: 18-9 sul micidiale turno in battuta di Ravasi, Ballerio e Rolfi consolidano il vantaggio (21-12), Buratti fa paura a muro (22-13) e il set va in archivio con un netto 25-16.

Nel terzo parziale i Diavoli confermano la diagonale De Bernardinis/Priore al posto di Moro/Sala, ma in avvio la musica non cambia con Cafulli che piazza il primo allungo (3-1) e Vecchiato porta i suoi sull’8-4. Un ottimo Barsi, schierato al posto di Morato, permette ai Diavoli di ricucire il divario (10-9), ma con Rolfi al servizio Buratti diventa devastante a muro riportando il punteggio in sicurezza (15-10).
Gli amaretti sembrano gestire senza affanno il punteggio, una prima intenzione di Ravasi vale il 17-13, Ballerio con una diagonale nei due metri porta Saronno sul 19-15, ma sul 20-16 i ragazzi di Durando hanno l’ultima reazione di orgoglio e in un attivo si portano sul 20-19 con Brovelli scatenato al servizio.
E’ l’ennesimo muro di Buratti a regalare il break a Saronno (22-20), che con serenità, determinazione ed autorevolezza chiude meritatamente una gara dominata dall’inizio alla fine (25-22).

È visibilmente soddisfatto a fine gara coach Volpicella: “mi è piaciuto moltissimo l’atteggiamento di tutto il gruppo, abbiamo commesso pochi errori gestendo con intelligenza la gara e riscattando la sconfitta dell’andata. Abbiamo messo un tassello molto importante in vista della gara di sabato in programma ad Alba, ora sta a noi dimostrare il nostro valore contro un avversario che ha tutte le carte in regola per il salto di categoria. In ultimo vorrei ringraziare lo staff medico, che lavorando nell’ombra, questa settimana ha risolto diverse situazioni critiche mettendomi nella condizione di aver tutto l’organico a disposizione.

15-03-2014
Pallavolo Saronno – Diavoli Rosa Brugherio 3-0
(25-22, 25-16, 25-22)

Pallavolo Saronno: Ravasi 3, Cafulli 7, Rolfi 10, Buratti 15, Vecchiato 9, Ballerio 3, Verga (L), Pizzolon, Chiofalo, n.e. Pezzoni, Monni, Cecchini, Zollino (L2).
Allenatori: Volpicella, Leidi

Pallavolo Diavoli Rosa: Moro, Sala 7, Brovelli 5, Morato 3, Fumagalli 3, Mandis 8, Levati (L), Barsi 10, De Bernardinis, Priore 6, Pischiutta n.e. Pelliccia, Gualtieri, Pozzi (L2).
Allenatore: Durand.

 

Pagina precedente